Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 6kWORD 25k
15 ottobre 2014
E-008000-14
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-008000-14
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Rosa D'Amato (EFDD) , Daniela Aiuto (EFDD)

 Oggetto:  Problematiche relative all'aeroporto civile di Taranto-Grottaglie «Marcello Arlotta»
 Risposta scritta 

Il paragrafo 9 e il paragrafo 17, lettera d), della comunicazione della Commissione 2014/C 99/03 prevedono un regime di aiuti agevolato per gli aeroporti con meno di 700 000 passeggeri all'anno. L'articolo 19 del regolamento (CE) n. 1008/2008 stabilisce l'equa distribuzione del traffico tra aeroporti. Conformemente al paragrafo 7 della decisione della Commissione C (2007) 1404 «Aiuto di Stato N 55/2007» viene assegnato un importo di 4 659 325 EUR ai vettori che intendono operare sull'Arlotta per la creazione di nuove rotte (lotti 22 e 23). La decisione favorisce i collegamenti con le zone disagiate e l'investimento a favore di tali rotte genera ritorni economici per la costa ionica e Taranto.

Alla luce di quanto sopra, può la Commissione:
1. aprire un'inchiesta sull'utilizzo dei fondi da parte di Aeroporti di Puglia (AdP);
2. fare pressione sul governo italiano affinché revochi la convenzione n. 40 del 2002 per evidente conflitto di interessi, essendo AdP concessionario di aeroporti che dovrebbero essere in reciproca concorrenza e allo stesso tempo controllore delle procedure di assegnazione dei contributi (ex paragrafi 20 e 25 della decisione1404);
3. fare pressione sul governo italiano affinché promuova una vera concorrenza e trasparenza nella gestione dei servizi a terra?
Avviso legale