Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 99kWORD 24k
2 dicembre 2014
E-010070-14
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-010070-14
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Daniela Aiuto (EFDD) , Piernicola Pedicini (EFDD) , Marco Affronte (EFDD) , Rosa D'Amato (EFDD) , Eleonora Evi (EFDD) , Laura Agea (EFDD) , Fabio Massimo Castaldo (EFDD) , Ignazio Corrao (EFDD)

 Oggetto:  Infrastrutture a servizio di Matera, Capitale europea della Cultura 2019
 Risposta scritta 
Premesso che:
il 17 ottobre 2014 Matera, già Patrimonio dell'umanità dal 1993, è stata designata Capitale europea della Cultura 2019, importante titolo che le riconosce giustamente il merito per l'elevato valore artistico e culturale;
Matera non è servita da tratte ferroviarie nazionali, ma solo da una breve linea a scartamento ridotto;
gli accessi stradali dai versanti adriatico e tirrenico sono particolarmente difficoltosi;
lo stato delle infrastrutture è fortemente carente e pericoloso per i fruitori;
uno dei criteri di scelta della Capitale europea è quello della sostenibilità economica e organizzativa, anche al fine di avere effetti durevoli sullo sviluppo della città;
si chiede:
1. è consapevole la Commissione dello stato carente delle infrastrutture al servizio di Matera?
2. In caso affermativo, la Commissione ha già adottato piani d'intervento e stanziato i relativi fondi destinati specificatamente a garantire un'accessibilità adeguata al ruolo e alla funzione della città?
3. In caso contrario, intende la Commissione attuare misure specifiche per potenziare le infrastrutture al servizio di Matera, anche per garantire un migliore sviluppo futuro e una valorizzazione della città?
Avviso legale