Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 4kWORD 24k
16 marzo 2015
E-011061/2014(ASW)
Risposta di Cecilia Malmström a nome della Commissione
Riferimento dell'interrogazione: E-011061/2014

Nel suo Programma di lavoro 2015 la Commissione si è impegnata a modificare, non a ritirare, la sua proposta di strumento per gli appalti internazionali (strumento IPI). Per quanto concerne il contesto in cui si situa la proposta dell'IPI, la Commissione rinvia gli Onorevoli deputati alla risposta all'interrogazione scritta E-008844/2014.

La Commissione è attualmente impegnata in una riflessione interna in vista di un eventuale riesame in linea con le priorità della nuova Commissione volte ad assicurare maggiore trasparenza, una migliore regolamentazione e di semplificare le procedure. In tale contesto, la Commissione studia da vicino le modifiche proposte dal Parlamento europeo, che costituiranno parte importante della sua riflessione. Nessuna decisione è stata ancora adottata sul periodo in cui Commissione presenterà la sua proposta modificata.

Avviso legale