Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 6kWORD 24k
7 gennaio 2015
E-000149-15
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-000149-15
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Ignazio Corrao (EFDD)

 Oggetto:  A.I.A. Italcementi (Isola delle Femmine): possibile violazione della normativa europea (replica)
 Risposta scritta 

Nella risposta E-008576/2014 la Commissione afferma di aver constatato sulla base del verbale del 22/07/2014 che il decreto AIA del 2008 non è stato applicato in maniera integrale come previsto dalla normativa europea.

La Commissione fa riferimento all'invito ad installare le centraline fatto dalle autorità competenti al gestore dell'impianto nel 2014. Si segnala che a quell'invito non ha fatto seguito alcun intervento. Pertanto la violazione persiste da 6 anni durante i quali vi è stata completa inazione da parte dell'autorità competente che, nonostante fosse informata annualmente dall'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente, non è intervenuta con alcuna diffida (come previsto dalla normativa). Sarebbe grave se la Commissione intendesse avallare un atteggiamento persistente da 6 anni di violazione del diritto europeo, senza neanche sollecitare le autorità competenti.

Proprio sulla scorta di queste motivazioni, a seguito della denuncia CHAP (2014) 03804, la Commissione ha avviato la procedura EU Pilot 7194/14/ENVI, informando di voler avviare una indagine e un confronto con le autorità italiane. La risposta E-008576/2014 apparirebbe incoerente con l'avvio della procedura EU Pilot sopramenzionata.

La Commissione può fornire aggiornamenti rispetto alla procedura in corso?

Avviso legale