Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 6kWORD 24k
18 dicembre 2015
E-015999-15
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-015999-15
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Benedek Jávor (Verts/ALE) , Paul Brannen (S&D) , Marco Affronte (EFDD) , Eleonora Evi (EFDD) , Lynn Boylan (GUE/NGL)

 Oggetto:  Controllo dell'adeguatezza delle direttive Uccelli e Habitat
 Risposta scritta 

Il 12 novembre 2015, durante la conferenza sul controllo dell'adeguatezza della legislazione dell'UE in materia di protezione della natura, la Commissione ha presentato i risultati iniziali delle proprie ricerche e della consultazione pubblica in merito alle direttive Uccelli e Habitat.

I consulenti della Commissione hanno affermato che le direttive Uccelli e Habitat forniscono «un contributo importante» all'obiettivo di arrestare la perdita di biodiversità e si sono rivelate efficaci, se applicate correttamente.

500.000 rispondenti alla consultazione pubblica, 10 ministri dell'Ambiente di tutta l'UE, membri dei sette maggiori gruppi politici del Parlamento europeo e una coalizione di importanti ONG in campo ambientale si sono espressi a favore della legislazione vigente, rispecchiando le conclusioni dei consulenti, secondo cui le direttive in materia di protezione della natura sono idonee al conseguimento degli obiettivi previsti.

Alla luce dell'ampio sostegno a favore delle direttive in materia di protezione della natura e della posizione del Parlamento del 2 febbraio 2016, intende la Commissione astenersi dalla revisione delle suddette direttive e incentrare il REFIT sul miglioramento dell'applicazione?

Intende proporre misure concrete per migliorare l'applicazione delle direttive?

Intende dedicare maggiore attenzione ad assicurare la coerenza con le politiche che esercitano un impatto significativo sulle direttive in materia di protezione della natura, quali la politica agricola comune e la politica comune della pesca?

Lingua originale dell'interrogazione: EN 
Avviso legale