Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 99kWORD 19k
7 marzo 2017
E-000286/2017(ASW)
Risposta di Corina Crețu a nome della Commissione
Riferimento dell'interrogazione: E-000286/2017

Nell'ambito del P.O.R. Puglia 2000-2006 il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) ha sostenuto l'associazione dei comuni di Statte (capofila), Montemesola e Crispiano per quattro(1) progetti, per un importo totale di 870 979 EUR (di cui 435 489 provenienti dal FESR) nel quadro di intervento della misura 5.2. Nel rapporto finale di esecuzione del programma questi progetti sono stati considerati completati e operativi al momento della chiusura (30 giugno 2009).

Secondo le informazioni fornite dalle autorità regionali, il funzionamento di questi interventi è stato testato con una prima ispezione durante la fase di impianto il 6 aprile 2009 e una seconda volta al completamento dei lavori il 16 giugno 2009 mediante verifiche e prove. Le ispezioni sono state effettuate ai fini della verifica tecnica e funzionale dei progetti, che sono stati infine collaudati il 24 giugno 2009. La fase di prova ha accertato rispettivamente la regolarità dell'esecuzione dei lavori effettuati, della contabilità e dell'amministrazione online per gli aspetti tecnici e funzionali e il collazionamento nella linea tecnica e funzionale delle opere stesse con i materiali utilizzati come previsto nelle specifiche tecniche e operative del progetto. In considerazione di tutte le informazioni di cui sopra e della norma di ammissibilità di cui all'articolo 30, paragrafo 4, del regolamento (CE) n. 1260/1999 del Consiglio, del 21 giugno 1999(2), per i suddetti progetti non devono essere rimborsati fondi UE alla Commissione.

(1)1) Sistemi di gestione informatizzata del traffico e della flotta, 2) Interventi per la moderazione del traffico, 3) Asfalti fonoassorbenti, 4) Certificazione ambientale ISO 14001.
(2)Recante disposizioni generali sui Fondi strutturali (GU L 161 del 26.6.1999, pag. 1).

Avviso legale