Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 99kWORD 16k
20 febbraio 2017
E-001124-17
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-001124-17
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Rosa D'Amato (EFDD)

 Oggetto:  Sicurezza trasporto pubblico
 Risposta scritta 
Il CTP S.p.A., con sede a Taranto, è una società che ha per oggetto sociale:
la gestione diretta del trasporto pubblico locale sull'intero territorio nazionale nonché all'estero;
l'assunzione di servizi per l'esercizio di linee o collegamenti automobilistici per il trasporto pubblico di persone e merci.

Secondo quanto dichiarato dagli utenti alla stampa, diversi mezzi del CTP S.p.A. si presentano con sedili rotti, vetri del parabrezza con lesioni profonde coperte da pezzi di nastro adesivo, la mancanza dei martelletti per l'uscita di sicurezza ed igiene completamente assente.

La direttiva 2010/40/UE mira a garantire la diffusione coordinata e coerente di ITS interoperabili nell'Unione. Gli ITS dovrebbero fornire servizi innovativi e permettere ai diversi utenti di essere meglio informati e di utilizzare in modo più sicuro, coordinato e intelligente le reti dei trasporti. Questi sistemi comprendono, ad esempio, i sistemi automatici per la chiamata di emergenza in caso di incidente.

Può la Commissione:
verificare se le società che svolgono il servizio di trasporto pubblico in provincia di Taranto rispettino le direttive 2010/48/UE e 2007/46/CE?
accertare l'applicazione della direttiva 2010/40/UE nella Regione Puglia, indicando quali servizi innovativi sono offerti all'utenza?
verificare se l'Italia ha individuato il centro PSAP per gestire le chiamate eCall?
Avviso legale