Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 101kWORD 20k
28 giugno 2017
E-002946/2017(ASW)
Risposta di Elżbieta Bieńkowska a nome della Commissione
Riferimento dell'interrogazione: E-002946/2017

Le informazioni disponibili non sono sufficienti per permettere alla Commissione di prendere una posizione riguardo alla specifica questione sollevata dall'onorevole deputato.

In linea di principio, le procedure dirette di aggiudicazione degli appalti pubblici e delle concessioni, in assenza di una gara di appalto, costituiscono una violazione della normativa UE in materia di appalti pubblici.

Tuttavia, per quanto riguarda alcune categorie di servizi, compresi servizi di formazione professionale, è applicabile solo un numero limitato di obblighi stabiliti dalle direttive dell'UE sugli appalti pubblici (in particolare gli articoli 17 e 21 della direttiva 2004/18/CE, l'articolo 19 della direttiva 2014/23/UE e gli articoli da 74 a 76 della direttiva 2014/24/UE). Va osservato inoltre che l'articolo 77 della direttiva 2014/24/UE permette alle autorità nazionali di riservare determinati appalti, compresi alcuni relativi a servizi di istruzione e formazione, a specifiche tipologie di enti che operano sulla base di principi partecipativi e sul reinvestimento o sulla distribuzione dei profitti. Inoltre, a determinate condizioni, le autorità pubbliche possono applicare la cosiddetta deroga «in house», che permette loro di aggiudicare appalti e concessioni senza una procedura di appalto (articolo 17 della direttiva 2014/23/UE e articolo 12 della direttiva 2014/24/UE).

Avviso legale