Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 100kWORD 21k
4 settembre 2017
E-004118/2017(ASW)
Risposta di Corina Creţu a nome della Commissione
Riferimento dell'interrogazione: E-004118/2017

Tre dei quattro progetti cui fa riferimento l'onorevole parlamentare sono stati sostenuti dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR)(1).

Secondo le informazioni fornite dalle autorità regionali al momento della presentazione dei documenti di chiusura, lo stato di avanzamento dell'attuazione di tali progetti si può riassumere come segue:

Il progetto «Merci e passeggeri in movimento in Puglia» è stato completato. La procedura di chiusura è però ancora in corso e verranno richieste ulteriori informazioni sui risultati conseguiti.
Il progetto «Raddoppio ferroviario Bari-Sant'Andrea Bitetto» ha subito dei ritardi. A marzo 2017 è stata quindi presa la decisione di rimandare alcune parti della sua attuazione al periodo 2014-2020. Il FESR ha contribuito con un importo di 22,9 milioni di EUR alla prima fase (periodo 2007-2013) e contribuirà con 67,5 milioni di EUR alla seconda (periodo 2014-2020), che dovrebbe essere completata entro la fine del 2018.
Il progetto «Elettrificazione linea ferroviaria Bari-Taranto» è stato completato, compresi le realizzazioni fisiche e i servizi strutturali minimi standard, fra cui le caratteristiche tecniche logistiche e funzionali. La Commissione ha comunque richiesto ulteriori informazioni nell'ambito del processo di chiusura per verificare se i risultati conseguiti sono in linea con la decisione di approvazione della Commissione.

(1)Il 26 gennaio 2017 le autorità regionali hanno ritirato dal programma operativo regionale Puglia 2007-2013 il progetto «Treni migliori e in maggiore quantità per la Puglia», realizzato dalla società di trasporto ferroviario Ferrovie del Sud Est, poiché i lavori previsti non erano compatibili con il termine di chiusura del periodo 2007-2013. Il progetto sarà finanziato da altre fonti.

Avviso legale