Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 99kWORD 18k
18 gennaio 2018
E-000261-18
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-000261-18
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Mara Bizzotto (ENF)

 Oggetto:  Intolleranza religiosa in Egitto: attacchi terroristici contro i cristiani copti
 Risposta scritta 

Il 29 dicembre 2017 in Egitto, nel distretto di Helwan di Il Cairo, dieci cristiani copti sono rimasti uccisi in due attacchi terroristici, il primo avvenuto davanti alla chiesa copta di San Mena (Mar Mina) e il secondo ai danni di un esercizio commerciale di proprietà copta.

L'antica comunità dei cristiani copti è costituita da 6 milioni di persone, circa il 10 % della popolazione egiziana, ed è oggetto di frequenti attacchi terroristici da parte di fondamentalisti islamici, che nel solo 2017 hanno causato oltre cento morti.

Preso atto dei ripetuti attacchi del terrorismo islamico che mettono in serio pericolo la sopravvivenza dei cristiani in Egitto e considerati l'inviato speciale della Commissione per la promozione della libertà di religione e di credo all'esterno dell'UE e il rappresentante speciale dell'UE per i diritti umani, può la Commissione far sapere:
come intende porre fine alle violenze perpetrate ai danni della minoranza cristiana in Egitto?
Può comunicare se i summenzionati rappresentanti dell'UE sono attivi nella tutela delle minoranze religiose in Egitto e, in caso affermativo, indicare quali risultati hanno finora raggiunto?
Può indicare se l'Egitto ha mai beneficiato di fondi dell'UE per l'integrazione e il dialogo interculturale e interreligioso?
Ultimo aggiornamento: 5 febbraio 2018Avviso legale