Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
PDF 96kWORD 19k
15 maggio 2018
E-000824/2018(ASW)
Risposta della Vicepresidente Federica Mogherini a nome della Commissione
Riferimento dell'interrogazione: E-000824/2018

Come ha sottolineato la Commissione nella sua risposta all’interrogazione scritta E‐000326/2017, l’Unione è ovviamente tenuta a rispettare la sentenza della Corte di giustizia dell’Unione europea del 21 dicembre 2016. Tuttavia, è opportuno chiarire che non vi è alcun divieto, embargo o restrizione sulle importazioni nell’Unione europea di prodotti originari del Sahara occidentale.

L’UE rammenta il sostegno che apporta agli sforzi del Segretario generale dell’ONU per conseguire una soluzione politica equa, duratura e reciprocamente accettabile che conduca all’autodeterminazione del popolo del Sahara occidentale nel quadro di accordi coerenti con i principi e i fini della Carta delle Nazioni Unite.

Ultimo aggiornamento: 24 maggio 2018Avviso legale