Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 104kWORD 18k
5 marzo 2018
E-001362-18
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-001362-18
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Rosa D'Amato (EFDD)

 Oggetto:  Prometeo 2000
 Risposta scritta 

Il 18.2.2016 la Società PROMETEO 2000, di Grumo Appula, presentava la procedura coordinata AIA‐VIA conseguente alla modifica progettuale volta ad adeguare l'impianto, in gran parte già realizzato, alle normative ambientali intervenute dal completamento della costruzione.

L'area risulta essere tutelata in quanto area SIC e ZPS, denominata «Alta Murgia» cod. IT9120007, data la presenza di habitat (pseudosteppa — praterie su substrato calcareo (Festuco-Brometalia)) e specie vegetali e animali di interesse comunitario, in base alle direttive comunitarie 92/43/CE e 79/49/CEE. Tali aree concorrono alla costituzione di un sistema coerente di aree naturali («NATURA 2000»)(1).

L'articolo 5, lettera m), del R.R. 28/2008 vieta, in tutte le ZPS, la realizzazione o l'ampliamento di nuove discariche e impianti di trattamento e smaltimento di fanghi e rifiuti(2).

Il principio di precauzione impone di attuare senza indugio azioni di contrasto nelle ipotesi in cui ricorra una minaccia di danni «gravi o irreversibili» per l'ambiente, pur senza disporre di certezze scientifiche assolute sui reali pericoli.

Ritiene la Commissione:
1) Che, stanti le possibili emissioni odorigene, l'impianto di compostaggio sia dannoso per l'avifauna e le specie vegetali tutelate dalle direttive 2009/147/CE e 92/43/CE?
2) Che il principio di precauzione statuito dall'art. 191(2) TFUE sia applicabile per tali opere?

(1)https://www.dropbox.com/home/ROSA/PROMETEO%202000?preview=Cartografia+SIC_ZPS+con+localizzazione+impianto+Prometeo_2000.pdf
(2)http://portale2015.consiglio.puglia.it/documentazione/leges/modulo.aspx?id=12433

Ultimo aggiornamento: 28 marzo 2018Avviso legale