Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 6kWORD 18k
24 aprile 2018
E-002258-18
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-002258-18
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Laura Agea (EFDD) , Fabio Massimo Castaldo (EFDD) , Dario Tamburrano (EFDD)

 Oggetto:  Violazione della direttiva Seveso III ad Aprilia (Latina)
 Risposta scritta 

Nel Lazio sono 63 i comuni che rischiano di disattendere la direttiva «Seveso III» e, solo nella città di Aprilia, sono quattro le aziende che rischiano di non rispettare nemmeno le disposizioni previste dal decreto legislativo 150/2015, quello legato al recepimento della direttiva 2012/18/UE.

Ad Aprilia della direttiva vengono certamente già disattesi l'articolo 8, paragrafo 1, e l'articolo 23, in quanto non è stato possibile verificare il rispetto delle norme per il controllo dell'urbanizzazione perché gli uffici preposti hanno negato l'accesso agli atti riguardanti le compatibilità territoriali previste quando l'ente non è provvisto degli Elaborati tecnici per il rischio di incidenti rilevanti, come in questo caso.

È stato possibile accedere ai documenti solamente presentando ricorso.

Si evidenzia inoltre che il piano regolatore del comune, approvato con decreto regionale nel 1973 e successiva variante generale da delibera nel 1978, ha subito negli anni numerose richieste di lottizzazione e varianti di zona a «spot», che hanno reso lo sviluppo urbanistico di Aprilia sempre più caotico.

Alla luce di quanto esposto, quali iniziative concrete intende avviare la Commissione per accertare eventuali responsabilità anche da parte delle amministrazioni coinvolte in merito ai fatti esposti?

Ultimo aggiornamento: 18 maggio 2018Avviso legale