Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 6kWORD 18k
16 novembre 2018
E-005808-18
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-005808-18
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Mara Bizzotto (ENF)

 Oggetto:  Maltempo eccezionale in Italia: istituzione di un Fondo straordinario per la filiera italiana del legno
 Risposta scritta 

Tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre 2018 l'Italia è stata colpita da un fortissimo maltempo che ha provocato danni enormi. Interi boschi in Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige sono stati distrutti e in modo particolare sono stati colpiti l'Altopiano di Asiago, il Feltrino, l'Agordino, il Comelico, il Cansiglio, la Carnia, le Dolomiti Friulane e la Val di Fiemme. Nel solo Veneto il maltempo ha abbattuto 100 mila ettari di bosco. Gli operatori del settore e le associazioni di categoria della filiera foresta-legno temono ora il crollo del prezzo del legname.

Preso atto della difficilissima situazione nelle regioni devastate dal maltempo e considerato che i comuni, le comunità montane, le associazioni di categoria, assieme alle istituzioni regionali, chiedono alle istituzioni europee aiuti ad hoc e misure straordinarie per sostenere le attività della filiera foresta-legno a fronte delle condizioni critiche in cui versano le montagne italiane, può la Commissione valutare l'istituzione di un Fondo straordinario per la filiera foresta-legno italiana, al fine di favorire l'immissione nel mercato del legname dei boschi abbattuti dal maltempo, evitando al contempo speculazioni sui prezzi del legno che rischierebbero di mettere in ginocchio l'intera filiera «Made in Italy» e l'economia dei territori colpiti?

Ultimo aggiornamento: 11 dicembre 2018Avviso legale