Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
PDF 6kWORD 16k
26 novembre 2018
E-005947-18
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-005947-18
alla Commissione (Vicepresidente/Alto Rappresentante)
Articolo 130 del regolamento
Terry Reintke (Verts/ALE) , Daniele Viotti (S&D) , Tanja Fajon (S&D) , Sophia in 't Veld (ALDE) , Fabio Massimo Castaldo (EFDD) , Malin Björk (GUE/NGL) , Sirpa Pietikäinen (PPE) , Marietje Schaake (ALDE)

 Oggetto:  VP/HR — Caccia agli omosessuali in Tanzania
 Risposta scritta 

Il 29 ottobre 2018, Paul Makonda, commissario regionale di Dar es Salaam, in Tanzania, ha ordinato alla cittadinanza di comunicare il nome di chiunque sia sospettato di essere gay e ha annunciato la creazione di una task force speciale per individuare e arrestare gli omosessuali. Già 10 uomini sono stati arrestati a Zanzibar, detenuti e sottoposti a esami anali forzati prima di essere liberati su cauzione.

Il governo della Tanzania non ha finora intrapreso alcuna azione, limitandosi a dichiarare che tali azioni rappresentano solo le «opinioni personali proprie» di Makonda, e non quelle del governo.

Questa caccia agli omosessuali rientra in una più ampia serie di attacchi contro la comunità LGBT e i difensori dei diritti umani in Tanzania. Il 25 giugno 2018, il ministro degli Affari interni ha minacciato di azione penale chi lavora per tutelare i diritti delle persone LGBT. Il ministero della Salute ha sospeso temporaneamente la fornitura di servizi per l'HIV e l'AIDS a livello comunitario e ha chiuso i centri di accesso ai gruppi chiave della popolazione, compresi gli uomini che hanno rapporti omosessuali.

Che cosa sta facendo il SEAE per fermare queste violazioni dei diritti umani, in assenza dell'ambasciatore dell'UE in Tanzania, che è stato richiamato?

Che cosa sta facendo l'UE per sostenere le vittime dei continui attacchi omofobi in Tanzania e proteggere i difensori dei diritti umani a rischio?

Lingua originale dell'interrogazione: EN 
Ultimo aggiornamento: 14 dicembre 2018Avviso legale