Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 39kWORD 18k
17 gennaio 2019
E-000217-19
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-000217-19
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Mara Bizzotto (ENF)

 Oggetto:  Attentato terroristico a Strasburgo, in Francia. Richiesta di maggiore impegno da parte dell'UE nel contrasto al fondamentalismo islamico

Nell'arco degli ultimi 3 anni, tra il 2015 e il 2018, l'Europa è stata colpita da numerosi attacchi terroristici di matrice islamica e centinaia di cittadini europei hanno perso la vita a causa della follia jihadista dello Stato islamico (ISIS). L'ultimo attentato che ha sconvolto l'Europa ha avuto luogo l'11 dicembre 2018 a Strasburgo, a qualche chilometro dalla sede del Parlamento europeo, dove gli europarlamentari e i funzionari erano impegnati nei lavori della sessione plenaria.

L'attentatore, un seguace dell'ISIS, ha aggredito con un'arma da taglio diverse persone e ha sparato in mezzo alla folla presente ai mercatini di Natale: il bilancio è stato di 5 morti, tra i quali l'italiano Antonio Megalizzi, e 11 feriti.

La recente strage di Strasburgo dimostra che il rischio di nuovi attacchi terroristici è purtroppo ancora alto e che è necessario un maggior impegno da parte dell'UE nel contrasto al fondamentalismo islamico e alla radicalizzazione delle giovani generazioni.

Alla luce di quanto precede, può la Commissione far sapere:
1) Quali misure attuerà per incrementare il supporto agli Stati membri nella lotta agli estremisti islamici nell'UE, al fine di prevenire nuovi attacchi terroristici?
2) Quali ulteriori azioni intende adottare per contrastare la diffusione dell'intolleranza religiosa e dell'ostilità nei confronti della civiltà europea?
Ultimo aggiornamento: 4 marzo 2019Avviso legale