Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
PDF 47kWORD 19k
1o febbraio 2019
E-000607-19
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-000607-19
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Eleonora Evi (EFDD) , Bart Staes (Verts/ALE) , Fabio Massimo Castaldo (EFDD) , Younous Omarjee (GUE/NGL) , Julie Ward (S&D) , Thomas Waitz (Verts/ALE) , Isabella Adinolfi (EFDD) , John Flack (ECR) , Isabella De Monte (S&D) , Mark Demesmaeker (ECR) , Pascal Durand (Verts/ALE) , Keith Taylor (Verts/ALE) , Anja Hazekamp (GUE/NGL) , Benedek Jávor (Verts/ALE) , Dario Tamburrano (EFDD) , Alex Mayer (S&D) , Stefan Eck (GUE/NGL) , Ivo Vajgl (ALDE) , Heidi Hautala (Verts/ALE) , Emil Radev (PPE) , Guillaume Balas (S&D) , Miriam Dalli (S&D) , Marlene Mizzi (S&D) , Tilly Metz (Verts/ALE) , Karin Kadenbach (S&D) , Sirpa Pietikäinen (PPE) , Florent Marcellesi (Verts/ALE)

 Oggetto:  Divieto a livello di UE concernente l'utilizzo di animali selvatici nei circhi per motivi di sicurezza e incolumità pubblica nonché di salute umana e animale
 Risposta scritta 

L'utilizzo di animali nei circhi ha implicazioni in termini di sicurezza e incolumità pubblica nonché di salute umana e animale.

L'inadeguatezza delle strutture in cui sono tenuti gli animali, la prossimità dei circhi alle zone urbane e le carenze delle misure di sicurezza sono spesso fonte di incidenti(1).

Inoltre, a causa della natura itinerante dei circhi, gli animali devono affrontare lunghi viaggi e continui spostamenti, trascorrendo molto tempo in minuscole gabbie a bordo di camion, il che aumenta il rischio di trasmissione di malattie nonché di incidenti durante il trasporto.

Tali preoccupazioni sono aggravate dalla mancanza di armonizzazione. Ventidue Stati membri, nonché diversi comuni, hanno già imposto restrizioni o un divieto totale o parziale, ma devono accettare il passaggio nel loro territorio di circhi con animali.

In tale contesto è opportuno menzionare le preoccupazioni relative al benessere degli animali, nonché la mancanza di valore educativo degli spettacoli che li coinvolgono e l'assenza di sostegno da parte dei cittadini dell'UE all'uso di animali selvatici nei circhi(2).

Alla luce di quanto precede:
1. Intende la Commissione preparare una proposta volta a vietare in tutta l'UE l'uso di animali selvatici nei circhi?
2. Può la Commissione chiarire se i circhi che utilizzano animali selvatici ricevono sostegno attraverso programmi finanziati dall'UE?

(1)Fonte: http://www.eurogroupforanimals.org/wp-content/uploads/E4A-Circus_Report-Digital-OK-v2.pdf?utm_source=PDF&utm_campaign=CircusReport
(2)https://www.change.org/p/european-union-ban-wild-animals-in-circuses

Lingua originale dell'interrogazione: EN 
Ultimo aggiornamento: 5 marzo 2019Avviso legale