Interrogazioni parlamentari
PDF 25kWORD 18k
3 maggio 2019
E-001034/2019(ASW)
Risposta di Věra Jourová a nome della Commissione europea
Riferimento dell'interrogazione: E-001034/2019

Come menzionato dagli onorevoli deputati, in data 13 febbraio 2019 la Commissione ha adottato un elenco di paesi terzi con «carenze strategiche nei loro regimi di lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo».

La Russia è rientrata nell'ambito della valutazione dei paesi terzi ad alto rischio ed è stata inserita nell'elenco dei paesi considerati di priorità 1 valutati nel 2018(1). Ad oggi, le informazioni di cui disponiamo non indicano carenze strategiche nel regime russo di lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo tali da giustificare l'inclusione della Russia nell'elenco dei paesi terzi ad alto rischio.

La Russia verrà sottoposta ad un ulteriore e attento controllo e la sua giurisdizione sarà riesaminata non appena disporremo di nuove informazioni pertinenti. Stando alle informazioni pubblicate sul suo sito(2), il Gruppo di azione finanziaria internazionale intende valutare la Federazione russa nel mese di ottobre 2019.

(1)https://ec.europa.eu/info/sites/info/files/list_of_scoping-priority-hrtc_aml-cft-14112018.pdf
(2)http://www.fatf-gafi.org/calendar/assessmentcalendar/?hf=10&b=0&s=asc(document_lastmodifieddate)&table=1

Ultimo aggiornamento: 6 maggio 2019Avviso legale