Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 39kWORD 18k
17 aprile 2019
E-001892-19
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-001892-19
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Mara Bizzotto (ENF)

 Oggetto:  Tutela della produzione di miele italiano. Proposta di un Codex produttivo a sostegno dell'apicoltura Made in Italy

Il miele italiano è un'eccellenza produttiva riconosciuta a livello internazionale e in Italia conta 1,2 milioni di alveari curati da circa 4 .000 apicoltori. Tuttavia, secondo quanto segnalato dalle associazioni A.N.A.I. (Associazione Nazionale Apicoltori Italiani) e Futuro Agricoltura, l'attuale produzione Made in Italy non riesce a coprire la domanda interna di miele in Italia e questo ha favorito, negli ultimi anni, l'aumento delle importazioni in Italia da altri paesi europei e da paesi terzi, i quali non sempre assicurano elevati standard di sicurezza alimentare nella produzione di miele. A questo proposito, le due associazioni lamentano la mancanza di sinergia tra gli apicoltori, gli agricoltori e le istituzioni comunitarie e, per questo, chiedono l'adozione di un Codex produttivo a sostegno e tutela dei prodotti apistici italiani ed europei e il rafforzamento del sistema normativo comunitario per garantire che i mieli importati e commercializzati in Europa siano conformi ai parametri che l'UE richiede ai propri produttori e che garantiscano la salute dei consumatori.

Si chiede pertanto alla Commissione:
1) Intende dar seguito alle richieste degli apicoltori italiani con l'elaborazione di un Codex produttivo?
2) Intende prevedere incentivi economici da destinare a gruppi di agricoltori e apicoltori che realizzino realtà agri-apistiche con l'obiettivo di migliorare le rispettive produzioni e la promozione dei prodotti legati al medesimo territorio?
Ultimo aggiornamento: 3 maggio 2019Avviso legale