Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 44kWORD 19k
22 luglio 2019
E-002363-19
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-002363-19
alla Commissione
Articolo 138 del regolamento
Rosa D'Amato (NI) , Chiara Gemma (NI) , Mario Furore (NI) , Isabella Adinolfi (NI)

 Oggetto:  Qualità aria ambiente Regione Puglia

L'articolo 23 della direttiva 2008/50/CE dispone che «Se in determinate zone o agglomerati i livelli di inquinanti presenti nell'aria ambiente superano un valore limite o un valore-obiettivo qualsiasi, più qualunque margine di tolleranza eventualmente applicabile, gli Stati membri provvedono a predisporre piani per la qualità dell'aria per le zone e gli agglomerati in questione al fine di conseguire il relativo valore limite o valore-obiettivo specificato negli allegati XI e XIV.»

La Regione Puglia ha avviato, con DGR n.774/2018, l'aggiornamento del PRQA in quanto il vigente piano è reso non efficace dall'intervenuta normativa, alla quale non si è mai conformato o adeguato(1).

L'Italia è in procedura d'infrazione (2014_2147) per il superamento dei valori limite di PM10. Le violazioni riguardavano 19 zone ed agglomerati, tra cui rientrava la zona IT1613 comprendente i Comuni di Taranto e Brindisi. Per la procedura d'infrazione 2015_2043 sul superamento dei valori limite di NO2, la Regione Puglia non ha ricevuto comunicazione, non essendo interessata dalla problematica quando l'infrazione è stata aperta; è risultata interessata successivamente.

Si chiede quindi alla Commissione:
1) Intende sollecitare la Regione Puglia all'adozione del nuovo PRQA, ai sensi dell'articolo 23 della direttiva 2008/50/CE, stante l'inefficacia del piano vigente?
2) Intende comunicare lo stato delle procedure d'infrazione 2014_2147 e 2015_2043?

(1)http://www.regione.puglia.it/documents/10192/27761877/DEL_744_2018.pdf/2105a209-da97-4ca5-b42d-8b4da2b1f454?version=1.0 

Ultimo aggiornamento: 8 agosto 2019Avviso legale