Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 38kWORD 18k
1o agosto 2019
E-002503-19
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-002503-19
alla Commissione
Articolo 138 del regolamento
Mara Bizzotto (ID)

 Oggetto:  Carenze di farmaci — Legittimità delle restrizioni all'export
 Risposta scritta 

Il problema della carenza dei farmaci sta assumendo proporzioni allarmanti in Europa. In tutti gli Stati membri si lamenta una sempre maggiore mancanza di farmaci essenziali per i pazienti, farmaci difficilmente reperibili nelle farmacie. Alcuni paesi, e ultimamente anche l'Italia, hanno modificato le proprie normative per operare divieti alle esportazioni parallele — che senza dubbio acuiscono una problematica multifattoriale — in caso di conclamata carenza di farmaci essenziali.

Il 17 maggio 2018 la Commissione, che per molti anni ha esitato nel riconoscere la legittimità di tali restrizioni all'export, ha finalmente mutato opinione chiudendo tutte le procedure d’infrazione contro gli Stati membri che le avevano poste in essere.

Considerato che dopo anni di studi e gruppi di lavoro nessuna proposta concreta è stata avanzata dalla DG Salute, si chiede alla Commissione se intende:
1) Mettere a parte i cittadini dei risultati di tali studi e dei rimedi alla situazione?
2) Attivare urgentemente un monitoraggio delle attività di EMA e delle autorità nazionali competenti?
3) Modificare l'attuale normativa per fornire ai paesi più efficienti strumenti europei di contrasto?
Ultimo aggiornamento: 2 settembre 2019Avviso legale