Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 39kWORD 18k
12 agosto 2019
E-002542-19
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-002542-19
alla Commissione
Articolo 138 del regolamento
Mara Bizzotto (ID)

 Oggetto:  Affidi illeciti di minori: il caso di Bibbiano

Nel giugno 2019 è stata resa nota l'inchiesta «Angeli e Demoni» che riguarda affidi illeciti eseguiti ai danni di minori del Comune di Bibbiano, in provincia di Reggio Emilia. La rete dei servizi sociali della Val D'Enza, in provincia di Reggio Emilia, è accusata di aver redatto per anni false relazioni per allontanare dei bambini dalle rispettive famiglie e collocarli in affido retribuito. Tra le gravissime accuse di abusi e violenze, c'è la somministrazione ai bambini di impulsi elettrici per alterare lo stato della memoria prima dei colloqui giudiziari, al fine da indurre falsi ricordi di abusi sessuali. Sono indagati il sindaco del Comune di Bibbiano, politici, medici, assistenti sociali, liberi professionisti, psicologi e psicoterapeuti di un'Onlus di Torino.

L'affido non è un sistema per separare permanentemente i nuclei familiari, bensì una misura temporanea di aiuto per i minori in situazioni di difficoltà e deve garantire il mantenimento dei rapporti con la famiglia d'origine. Il governo italiano si è attivato tempestivamente per chiarire la vicenda di Bibbiano.

Alla luce di quanto precede, può la Commissione indicare:
1) Se è a conoscenza dei fatti esposti?
2) Se in altri Stati membri si sono verificati casi simili?
3) Come intende monitorare in Europa il sistema degli affidi, delle case famiglia e delle adozioni, al fine di tutelare i minori?
Ultimo aggiornamento: 2 settembre 2019Avviso legale