Procedura : 2017/2695(RSP)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : O-000046/2017

Testi presentati :

O-000046/2017 (B8-0316/2017)

Discussioni :

PV 13/06/2017 - 10
CRE 13/06/2017 - 10

Votazioni :

Testi approvati :


Interrogazioni parlamentari
PDF 95kWORD 19k
31 maggio 2017
O-000046/2017
Interrogazione con richiesta di risposta orale O-000046/2017
alla Commissione
Articolo 128 del regolamento
Angélique Delahaye, Miriam Dalli, Julie Girling, Gerben-Jan Gerbrandy, Kateřina Konečná, Bart Staes, Piernicola Pedicini, Jean-François Jalkh, a nome della commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare

 Oggetto: Glifosato
 Risposta in Aula 

Il glifosato è l'erbicida maggiormente utilizzato al mondo. L'approvazione del glifosato a norma del regolamento (CE) n. 1107/2009 sui prodotti fitosanitari scadrà al più tardi il 31 dicembre 2017.

Nell'ambito del contenzioso avviato negli Stati Uniti da ricorrenti che affermano di aver sviluppato il linfoma non-Hodgkin in conseguenza dell'esposizione al glifosato(1), il tribunale ha reso pubblici documenti interni della Monsanto. Monsanto è l'azienda proprietaria e produttrice del Roundup®, la cui sostanza attiva è il glifosato.

La corrispondenza pubblicata ha fatto sorgere dubbi in merito alla credibilità di alcuni studi sponsorizzati dalla Monsanto che figuravano tra le prove documentali utilizzate dall'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) e dall'Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) ai fini della valutazione della sicurezza del glifosato. In tale contesto, la trasparenza e la disponibilità pubblica degli studi scientifici, come pure dei dati grezzi su cui essi si basano, rivestono la massima importanza.

1. In considerazione delle preoccupazioni dell'opinione pubblica, quali provvedimenti sta la Commissione adottando per garantire che la decisione relativa al rinnovo dell'approvazione del glifosato sia basata su risultati scientifici credibili e indipendenti? Intende la Commissione indagare sul presunto condizionamento indebito da parte del richiedente?

2. Quali misure specifiche sta la Commissione prendendo in esame, nel contesto delle valutazioni REFIT in corso del regolamento sui prodotti fitosanitari e del regolamento sui principi generali della legislazione alimentare (regolamento (CE) n. 178/2002), per quanto riguarda la trasparenza e il ruolo degli studi scientifici oggetto di valutazione inter pares e pubblicamente disponibili nella valutazione delle sostanze attive?

3. Come assicurano la Commissione e l'EFSA il rispetto dei requisiti di cui all'articolo 63 del regolamento sui prodotti fitosanitari in merito alla divulgazione delle prove scientifiche, conformemente alla giurisprudenza della Corte di giustizia dell'Unione europea, con particolare riferimento alle cause C-673/13 e C-442/14?

4. Quali misure sta la Commissione adottando per finanziare la ricerca e l'innovazione per trovare soluzioni alternative, sostenibili ed efficienti in termini di costi per quanto riguarda i prodotti fitosanitari(2)?

(1) Causa 3:16-md-02741-VC.
(2) A seguito della richiesta del Parlamento formulata al paragrafo 11 della risoluzione, del 13 aprile 2016, sul progetto di regolamento di esecuzione della Commissione che rinnova l'approvazione della sostanza attiva glifosato (testi approvati, P8_TA(2016)0119).

Lingua originale dell'interrogazione: EN
Avviso legale