Procedura : 2017/2712(RSP)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : O-000058/2017

Testi presentati :

O-000058/2017 (B8-0324/2017)

Discussioni :

PV 06/07/2017 - 7
CRE 06/07/2017 - 7

Votazioni :

PV 12/09/2017 - 7.13

Testi approvati :


Interrogazioni parlamentari
PDF 7kWORD 19k
22 giugno 2017
O-000058/2017
Interrogazione con richiesta di risposta orale O-000058/2017
alla Commissione
Articolo 128 del regolamento
Sirpa Pietikäinen, Renata Briano, Mark Demesmaeker, Catherine Bearder, Anja Hazekamp, Keith Taylor, Eleonora Evi, a nome della commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare

 Oggetto: Caccia alla balena in Norvegia
 Risposta in Aula 

Nel 1986 la Commissione baleniera internazionale (IWC) ha istituito una moratoria mondiale relativa alla caccia alle balene a fini commerciali. Nonostante ciò, la Norvegia ha continuato la caccia alle balene e ha ripreso integralmente le attività di caccia a fini commerciali nel 1993, sfruttando un'obiezione formale alla moratoria e riserve sulle catalogazioni della CITES. La Norvegia stabilisce unilateralmente i propri limiti di cattura. Per la stagione 2017 della caccia alle balene, ha incrementato la quota relativa alla balenottera rostrata a 999, rispetto alle 880 del 2016. Diverse ONG hanno denunciato un netto aumento delle esportazioni di carne di balena dalla Norvegia negli ultimi anni. Parte di tali esportazioni transita nei porti dell'UE. Ad esempio, secondo l'Animal Welfare Institute, nel solo ottobre 2016, 2 948 kg di prodotti balenieri norvegesi sono stati esportati in Giappone, passando per almeno tre porti dell'UE. Il transito di carne di balena nei porti dell'UE è consentito purché le spedizioni siano accompagnate da una documentazione CITES valida a norma del regolamento (UE) n. 338/97 del Consiglio.

1. Può la Commissione indicare quali misure ha adottato finora per persuadere la Norvegia a porre fine alla caccia alla balena e aderire alla moratoria dell'IWC? Intende avvalersi della propria influenza alle prossime riunioni CITES e IWC onde esortare i governi contraenti ad adottare una posizione comune che solleciti la Norvegia a fermare immediatamente tutte le attività di caccia alla balena?

2. Può fornire dati sul numero di spedizioni di carne di balena trasportata attraverso i porti dell'UE, la loro destinazione e confermare se tali spedizioni erano accompagnate da una documentazione CITES valida? Quali misure sta adottando per garantire che l'obbligo della documentazione sia applicato rigorosamente?

3. Conviene la Commissione che l'UE, consentendo il transito di carne di balena nei suoi porti, favorisce il commercio di specie di balena che sono protette da molteplici normative dell'UE e la cui caccia viola l'attuale divieto internazionale di caccia alla balena a fini commerciali? In che modo ritiene si possano proibire tali spedizioni, a livello dell'UE e degli Stati membri? Nel caso in cui non si raggiunga un accordo con la Norvegia, intende raccomandare che si vieti il transito della carne di balena nei porti dell'UE, quale misura eccezionale?

Lingua originale dell'interrogazione: EN
Avviso legale