Procedura : 2017/2705(RSP)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : O-000066/2017

Testi presentati :

O-000066/2017 (B8-0607/2017)

Discussioni :

PV 15/11/2017 - 23
CRE 15/11/2017 - 23

Votazioni :

Testi approvati :


Interrogazioni parlamentari
PDF 7kWORD 19k
1 settembre 2017
O-000066/2017
Interrogazione con richiesta di risposta orale O-000066/2017
alla Commissione
Articolo 128 del regolamento
Sirpa Pietikäinen, Simona Bonafè, Mark Demesmaeker, Gerben-Jan Gerbrandy, Luke Ming Flanagan, Benedek Jávor, a nome della commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare

 Oggetto: Riesame dell'attuazione delle politiche ambientali (EIR)
 Risposta in Aula 

Il 3 febbraio 2017 la Commissione ha pubblicato la prima edizione del riesame dell'attuazione delle politiche ambientali (EIR). L'obiettivo dell'EIR è fornire una panoramica del modo in cui gli Stati membri attuano il diritto dell'UE in materia ambientale e di fornire loro sostegno, ove necessario. La pubblicazione include 28 relazioni sui singoli paesi, una sintesi dei problemi più comuni redatta dalla Commissione e proposte di miglioramento.

1. In che modo intende la Commissione garantire la tempestiva ed efficace attuazione delle proposte politiche contenute nell'EIR?

2. Quali strategie intende attuare per migliorare la comparabilità dei dati degli Stati membri e colmare le lacune esistenti in materia di dati ambientali? Quali misure sono state adottate per garantire che nel prossimo ciclo l'EIR possa, in modo obiettivo e sulla base di dati precisi, includere i cambiamenti climatici, le sostanze chimiche e le emissioni industriali, come ha suggerito la Commissione?

3. In che modo intende agire a proposito della necessità riscontrata di abbandonare gli approcci settoriali a favore di soluzioni olistiche, come raccomandato nel quadro degli obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS), e di migliorare la chiarezza e la coerenza dell'attuazione delle politiche e della legislazione in materia ambientale? In che modo intende utilizzare il quadro EIR quale strumento per valutare l'attuazione degli OSS pertinenti e dell'Agenda 2030?

4. Elaborerà un quadro di valutazione pubblicamente disponibile per le prestazioni ambientali degli Stati membri al fine di contribuire alla sensibilizzazione in merito ai deficit di attuazione? Esaminerà la possibilità di creare uno strumentario relativo alle migliori prassi al fine di stabilire parametri di riferimento per la valutazione dei progressi compiuti dagli Stati membri?

5. Quali azioni intende intraprendere al fine di garantire e migliorare la trasparenza e l'ampia partecipazione delle parti interessate, in particolare per quanto riguarda i dialoghi strutturati sull'attuazione con gli Stati membri?

6. In caso di mancato rispetto di un obbligo, quale termine ha stabilito per l'attuazione negli Stati membri prima dell'avvio delle procedure d'infrazione? Ritiene sufficienti i suoi interventi finalizzati all'avvio di procedure di infrazione nei confronti degli Stati membri inadempienti?

Lingua originale dell'interrogazione: EN
Avviso legale