Interrogazioni parlamentari
PDF 6kWORD 18k
7 dicembre 2018
O-000140/2018

Interrogazione con richiesta di risposta orale O-000140/2018

alla Commissione

Articolo 128 del regolamento

Claude Moraes

a nome della commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni


  Oggetto:  Progressi compiuti nel corso dell'ottava legislatura in materia di spazio di libertà, sicurezza e giustizia

1.  Come valuta la Commissione i progressi compiuti nel corso dell'ottava legislatura per quanto riguarda l'obiettivo dell'Unione di offrire "ai suoi cittadini uno spazio di libertà, sicurezza e giustizia senza frontiere interne, in cui sia assicurata la libera circolazione delle persone insieme a misure appropriate per quanto concerne i controlli alle frontiere esterne, l'asilo, l'immigrazione, la prevenzione della criminalità e la lotta contro quest'ultima" (articolo 3, paragrafo 2, TUE)?

2.  Come valuta i progressi compiuti nel corso dell'ottava legislatura per quanto riguarda gli obiettivi specifici di garantire "che non vi siano controlli sulle persone alle frontiere interne", sviluppare "una politica comune in materia di asilo, immigrazione e controllo delle frontiere esterne, fondata sulla solidarietà tra Stati membri ed equa nei confronti dei cittadini dei paesi terzi" e di adoperarsi "per garantire un livello elevato di sicurezza attraverso misure di prevenzione e di lotta contro la criminalità, il razzismo e la xenofobia, attraverso misure di coordinamento e cooperazione tra forze di polizia e autorità giudiziarie e altre autorità competenti, nonché tramite il riconoscimento reciproco delle decisioni giudiziarie penali e, se necessario, il ravvicinamento delle legislazioni penali" (articolo 67, paragrafo 2 e 3, TFUE)?

3.  Come giudica l'aderenza ai valori fondanti dell'UE del "rispetto della dignità umana, la libertà, la democrazia, l'uguaglianza, lo stato di diritto e il rispetto dei diritti dell'uomo, compresi i diritti delle persone appartenenti a minoranze" (articolo 2 TUE)?

4.  4. In che modo valuta l'assetto istituzionale che disciplina lo spazio di libertà, sicurezza e giustizia dall'entrata in vigore del trattato di Lisbona nonché il suo funzionamento?

5.  In vista della nuova legislatura e dei prossimi anniversari dell'entrata in vigore del trattato di Lisbona il 1º dicembre 2009 e delle "tappe di Tampere: verso un'Unione di libertà, sicurezza e giustizia ", adottate nella riunione del Consiglio europeo di Tampere del 15 e 16 ottobre 1999, quali sono le priorità della Commissione per ulteriori misure dell'UE?

Presentazione: 7.12.2018

Notifica: 11.12.2018

Scadenza: 18.12.2018

Lingua originale dell'interrogazione: EN
Ultimo aggiornamento: 18 dicembre 2018Avviso legale