Interrogazioni parlamentari
PDF 42kWORD 19k
31 gennaio 2019
O-000010/2019

Interrogazione con richiesta di risposta orale O-000010/2019

alla Commissione

Articolo 128 del regolamento

Karl-Heinz Florenz, Simona Bonafè, Mark Demesmaeker, Gerben-Jan Gerbrandy, Merja Kyllönen, Davor Škrlec, Piernicola Pedicini

a nome della commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare


  Oggetto: Quadro di monitoraggio per l'economia circolare

In seguito all'appello lanciato dal Parlamento nella sua risoluzione, del 9 luglio 2015, sull'efficienza delle risorse: transizione verso un'economia circolare, e agli impegni assunti dalla Commissione nel suo piano d'azione per l'economia circolare, del 26 gennaio 2017, la Commissione ha infine pubblicato, il 16 gennaio 2018, una comunicazione sul quadro di monitoraggio per l'economica circolare.

Alla luce di quanto precede può la Commissione rispondere ai seguenti quesiti:

1. In che modo gli indicatori proposti coprono l'intero ventaglio di obiettivi e azioni concrete del piano d'azione per l'economia circolare? In che modo tale quadro potrà misurare, monitorare e verificare l'effettivo successo delle politiche dell'UE in materia di economia circolare, in particolare le azioni elencate alla sezione dedicata alla produzione e al consumo e in termini di catene del valore strategiche e di conservazione del valore?

2. In quale modo intende la Commissione strutturare le informazioni raccolte tramite il quadro di monitoraggio al fine di monitorare, comunicare e rivedere i progressi compiuti verso il conseguimento, da parte degli Stati membri, degli obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS) delle Nazioni Unite, in particolare l'OSS 12 e i suoi sotto-obiettivi e la dissociazione della crescita economica dall'utilizzo delle risorse?

3. Potrebbe chiarire come intende strutturare il dialogo con gli Stati membri, con il Parlamento e con le parti interessate per sviluppare e migliorare in modo continuativo il quadro di monitoraggio?

4. Qual è il calendario previsto per la revisione degli indicatori esistenti e per la creazione di nuovi, tra cui quelli relativi all'impatto dei consumi e ad ambiti specifici come i rifiuti alimentari e gli appalti pubblici verdi?

5. Qual è il seguito che la Commissione ha dato alle raccomandazioni della Piattaforma europea sull'efficienza nell'impiego delle risorse, anche per quanto riguarda la fissazione di obiettivi ambiziosi e credibili per migliorare la produttività complessiva delle risorse nell'economia dell'UE, e quali interventi intende adottare in futuro?

6. Può illustrare in quale modo il quadro di monitoraggio integrerà il lavoro analitico dei quadri di valutazione dell'efficienza delle risorse e delle materie prime? In che modo tali indicatori, compreso l'indicatore principale sull'efficienza delle risorse, saranno integrati nel quadro di monitoraggio?

Presentazione: 31.1.2019

Notifica: 4.2.2019

Scadenza: 11.2.2019

Lingua originale dell'interrogazione: EN
Ultimo aggiornamento: 8 febbraio 2019Avviso legale