Interrogazioni parlamentari
PDF 50kWORD 19k
11 ottobre 2019
O-000032/2019

Interrogazione con richiesta di risposta orale O-000032/2019

alla Commissione

Articolo 136 del regolamento

Petar Vitanov, Maria Grapini, Tsvetelina Penkova, Andris Ameriks, Bronis Ropė, Elena Yoncheva, Ivo Hristov, Petras Auštrevičius, Ilhan Kyuchyuk, Atidzhe Alieva-Veli, Iskra Mihaylova, Andrey Novakov, Emil Radev, Asim Ademov, Eva Maydell, Andrey Kovatchev, Alexander Alexandrov Yordanov, Radan Kanev, Liudas Mažylis, Viktor Uspaskich, Tudor Ciuhodaru, Claudiu Manda, Rovana Plumb, Adrian-Dragoş Benea, Carmen Avram, Cristian Terheş, Andrius Kubilius, Rasa Juknevičienė, Juozas Olekas, Vilija Blinkevičiūtė, Bogusław Liberadzki, Angel Dzhambazki, Andrey Slabakov, Andor Deli, Loránt Vincze, Balázs Hidvéghi, Edina Tóth, András Gyürk, Andrea Bocskor, Kinga Gál, József Szájer, György Hölvényi, Enikő Győri, Tamás Deutsch, Ádám Kósa, Sergei Stanishev, Elżbieta Katarzyna Łukacijewska, Radosław Sikorski, Krzysztof Hetman, Andrzej Halicki, Ewa Kopacz, Tomasz Frankowski, Danuta Maria Hübner, Marian-Jean Marinescu, Daniel Buda, Ioan-Rareş Bogdan, Cristian-Silviu Buşoi, Vasile Blaga, Adina-Ioana Vălean, Gheorghe Falcă, Eugen Tomac, Kosma Złotowski, Anna Fotyga, Andżelika Anna Możdżanowska, Ryszard Czarnecki, Tomasz Piotr Poręba, Elżbieta Rafalska, Witold Jan Waszczykowski, Anna Zalewska, Joanna Kopcińska, Zdzisław Krasnodębski, Zbigniew Kuźmiuk, Jadwiga Wiśniewska, Bogdan Rzońca, Jacek Saryusz-Wolski, Beata Mazurek, Ryszard Antoni Legutko, Roberts Zīle, Karol Karski, Adam Bielan, Beata Szydło, Krzysztof Jurgiel, Izabela-Helena Kloc


  Oggetto: Funzionamento del mercato interno

Il mercato interno è la base e il futuro dell'Unione europea. I mezzi utilizzati per realizzare una sua integrazione completa, etica e competitiva sono fondamentali.

Il 4 aprile 2019 il Parlamento ha adottato tre posizioni in prima lettura relative al pacchetto sulla mobilità I: sul distacco dei conducenti, sui tempi di guida e di riposo e sugli adeguamenti agli sviluppi nel settore dei trasporti stradali. Tali posizioni contengono modifiche sostanziali alla proposta della Commissione che non sono mai state valutate. Inoltre, le disposizioni riguardano molte questioni e comporteranno la modifica e l'estensione delle norme UE in materia di trasporti su strada. Queste modifiche avranno un impatto sui lavoratori, sui clienti, sulla concorrenza, sulla futura struttura del settore del trasporto di merci su strada e sul funzionamento del mercato interno.

A questo proposito, può la Commissione rispondere ai seguenti quesiti:

In che modo il quadro giuridico proposto inciderà sul funzionamento del mercato interno? Quale sarà il suo impatto in termini di:

 costo annuo del carburante per le corse a vuoto, risultante dall'obbligo di ritornare nello Stato membro di stabilimento del trasportatore;

 perdite di entrate e spese amministrative supplementari per le imprese del settore europeo dei trasporti su strada;

 investimenti delle imprese nel settore;

 livelli di occupazione nelle imprese di trasporto internazionale;

 emissioni totali di gas serra generate dal settore dei trasporti;

 prezzi dei trasporti e delle merci per i clienti europei?

In che modo gli Stati membri attueranno nei confronti dei paesi terzi misure equivalenti a quelle della direttiva 96/71/CE?

Presentazione: 11.10.2019

Notifica: 15.10.2019

Scadenza: 22.10.2019

Lingua originale dell'interrogazione: EN
Ultimo aggiornamento: 14 ottobre 2019Avviso legale