Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 99kWORD 17k
20 marzo 2017
P-001865-17
Interrogazione con richiesta di risposta scritta P-001865-17
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Ignazio Corrao (EFDD) , Rosa D'Amato (EFDD)

 Oggetto:  Informazioni riguardanti lo spostamento di rifiuti industriali dell'ILVA dalla Puglia alla discarica Cisma Ambiente di Melilli, Sicilia
 Risposta scritta 

Con l'interrogazione P-013466-15 informavamo la Commissione dello spostamento e smaltimento di rifiuti speciali dall'ILVA alla discarica Cisma Ambiente di Melilli. A seguito dell'inchiesta Piramidi, la discarica è sequestrata e 14 arrestati sono accusati di «traffico illecito di rifiuti, estorsione, rapina, con l'aggravante del metodo mafioso, usura, corruzione per un atto contrario ai doveri d'ufficio, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici e traffico di influenze illecite».

La Commissione rispose che monitorava la situazione per garantire che l'ILVA operasse in conformità, che la discarica era stata dichiarata ufficialmente autorizzata a trattare i rifiuti dell'ILVA e che avrebbe chiesto alle autorità italiane ulteriori chiarimenti.

Dall'interrogazione a dicembre 2016, grazie all'inerzia istituzionale e ad autorizzazioni false, sono entrate nel suolo siciliano circa 40 mila tonnellate di polverino e fanghi industriali.

In considerazione del procedimento di infrazione 2013/2177, della normativa sui rifiuti dell'UE e della relazione trimestrale di gennaio 2017, dove l'ILVA dichiara che lo smaltimento è ancora in corso, e del fatto che nel dicembre 2016 il ministro Galletti annunciava lo stop dei rifiuti dell'ILVA verso la Sicilia per proteste, può la Commissione rispondere ai seguenti quesiti:
dove viene smaltito questo materiale considerando la prescrizione UP3?
Qual è la situazione attuale della Cisma (analisi e stoccaggio dei cumuli)?
Intende verificare le autorizzazioni rilasciate dalla Regione siciliana su rifiuti e discariche?
Avviso legale