Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 6kWORD 18k
3 maggio 2018
P-002468-18
Interrogazione con richiesta di risposta scritta P-002468-18
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Lara Comi (PPE)

 Oggetto:  La tessera professionale europea (TPE) e le professioni del settore dell'ingegneria
 Risposta scritta 

Il Parlamento europeo ha respinto lo scorso marzo la proposta della Commissione di introdurre la carta elettronica dei servizi (e-card) che era stata pensata come strumento per lo sviluppo del mercato interno europeo. La tessera professionale europea (TPE) è un elemento chiave della modernizzazione della direttiva sulle qualifiche professionali, la quale disciplina la mobilità delle professioni regolamentate in tutta Europa. Oggi il TPE si applica a 5 professioni e si è dimostrato uno strumento valido per la mobilità dei professionisti europei che potrebbe essere esteso anche ad altre professioni. Inoltre, il concetto di «requisiti minimi di formazione», introdotto dalla direttiva 2013/55/UE, è pensato per offrire la possibilità di estendere il meccanismo di riconoscimento automatico a nuove professioni attraverso il «quadro comune di formazione» (articolo 49 bis e articolo 49 ter).

Ciò premesso, si chiede alla Commissione:
1) intende proporre un'alternativa alla e-card per realizzare lo sviluppo del mercato unico dei servizi professionali?
2) intende attuare nel prossimo futuro gli articoli 49a e 49b della direttiva 2013/55/UE in merito ai requisiti minimi di formazione?
3) se e quando prevede di aumentare il numero di professioni a cui si applica la tessera professionale europea, in particolare per le professioni del settore dell'ingegneria?
Ultimo aggiornamento: 8 maggio 2018Avviso legale