Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2014/0059(COD)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A8-0141/2015

Testi presentati :

A8-0141/2015

Discussioni :

PV 19/05/2015 - 3
CRE 19/05/2015 - 3
PV 15/03/2017 - 14
CRE 15/03/2017 - 14

Votazioni :

PV 20/05/2015 - 10.7
CRE 20/05/2015 - 10.7
Dichiarazioni di voto
PV 16/03/2017 - 6.5
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P8_TA(2015)0204
P8_TA(2017)0090

Processo verbale
Mercoledì 20 maggio 2015 - StrasburgoEdizione definitiva

10.7. Autocertificazione per gli importatori di alcuni minerali e metalli originari di zone di conflitto e ad alto rischio ***I (votazione)
CRE

Relazione sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un sistema europeo di autocertificazione dell'esercizio del dovere di diligenza nella catena di approvvigionamento per gli importatori responsabili di stagno, tungsteno, tantalio, dei loro minerali e di oro, originari di zone di conflitto e ad alto rischio [COM(2014)0111 - C7-0092/2014 - 2014/0059(COD)] - Commissione per il commercio internazionale. Relatore: Iuliu Winkler (A8-0141/2015)

(Richiesta la maggioranza semplice)
(Risultati della votazione: allegato "Risultati delle votazioni", punto 6)

PROPOSTA DELLA COMMISSIONE ed EMENDAMENTI

Approvazione con emendamenti (P8_TA(2015)0204)

Interviene Bernd Lange (presidente della commissione INTA), che chiede una sospensione della seduta di qualche minuto per consentirgli di valutare i risultati della votazione sugli emendamenti con il relatore, i relatori ombra e i coordinatori.

(La seduta è sospesa per qualche minuto)

Bernd Lange propone il rinvio della votazione sul progetto di risoluzione legislativa a norma dell'articolo 61, paragrafo 2, del regolamento.

Mediante VE (343 favorevoli, 331 contrari, 9 astensioni), il Parlamento approva la proposta. La questione si considera pertanto rinviata per riesame alla commissione competente.

Avviso legale