Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Processo verbale
Mercoledì 28 ottobre 2015 - StrasburgoEdizione definitiva

2. Atti delegati (articolo 105, paragrafo 6, del regolamento)

Sono stati trasmessi al Parlamento i seguenti progetti di atti delegati:

- Regolamento delegato della Commissione che istituisce un regime eccezionale e temporaneo di aiuto all'ammasso privato pertaluni formaggi e fissa anticipatamente l'importo dell'aiuto (C(2015)06945 - 2015/2914(DEA))

Termine di obiezione: 2 mesi, a decorrere dalla data di ricevimento del 15 ottobre 2015

Deferimento merito: AGRI

- Regolamento delegato della Commissione che prevede aiuti eccezionali a carattere temporaneo per gli agricoltori nei settori zootecnici (C(2015)06947 - 2015/2918(DEA))

Termine di obiezione: 2 mesi, a decorrere dalla data di ricevimento del 15 ottobre 2015

Deferimento merito: AGRI

- Regolamento delegato della Commissione che integra la direttiva 2013/36/UE del Parlamento europeo e del Consiglio con norme tecniche di regolamentazione che specificano le condizioni generali del funzionamento dei collegi delle autorità di vigilanza (C(2015)06999 - 2015/2919(DEA))

Termine di obiezione: 1 mese, a decorrere dalla data di ricevimento del 16 ottobre 2015

Deferimento merito: ECON

- Regolamento delegato della Commissione che istituisce un piano in materia di rigetti per alcune attività di pesca demersale nel Mare del Nord e nelle acque dell'Unione della divisione CIEM IIa (C(2015)07145 - 2015/2925(DEA))

Termine di obiezione: 2 mesi, a decorrere dalla data di ricevimento del 22 ottobre 2015

Deferimento merito: PECH

- Regolamento delegato della Commissione che integra il regolamento (UE) n. 575/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione per la valutazione prudente a norma dell'articolo 105, paragrafo 14 (C(2015)07245 - 2015/2929(DEA))

Termine di obiezione: 1 mese, a decorrere dalla data di ricevimento del 26 ottobre 2015

Deferimento merito: ECON

Progetti di atti delegati per i quali il termine di obiezione è stato prorogato:

- Regolamento delegato della Commissione che integra il regolamento (UE) n. 609/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le prescrizioni specifiche di composizione e di informazione per le formule per lattanti e le formule di proseguimento e per quanto riguarda le prescrizioni relative alle informazioni sull'alimentazione del lattante e del bambino nella prima infanzia (C(2015)06478 – 2015/2861(DEA))

Termine di obiezione: 2 mesi, a decorrere dalla data di ricevimento del 25 settembre 2015

Proroga del termine di obiezione: 2 mesi, su richiesta del Parlamento europeo

Deferimento merito: ENVI

- Regolamento delegato della Commissione che integra il regolamento (UE) n. 609/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le prescrizioni specifiche in materia di composizione e di informazione per gli alimenti destinati a fini medici speciali (C(2015)06482 – 2015/2862(DEA))

Termine di obiezione: 2 mesi, a decorrere dalla data di ricevimento del 25 settembre 2015

Proroga del termine di obiezione: 2 mesi, su richiesta del Parlamento europeo

Deferimento merito: ENVI

- Regolamento delegato della Commissione che integra il regolamento (UE) n. 609/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le prescrizioni specifiche in materia di composizione e di informazione per gli alimenti a base di cereali e gli alimenti per la prima infanzia (C(2015)06507 – 2015/2863(DEA))

Termine di obiezione: 2 mesi, a decorrere dalla data di ricevimento del 25 settembre 2015

Proroga del termine di obiezione: 2 mesi, su richiesta del Parlamento europeo

Deferimento merito: ENVI

Avviso legale