Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2016/2526(RSP)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo dei documenti :

Testi presentati :

O-000006/2016 (B8-0103/2016)

Discussioni :

PV 02/02/2016 - 11
CRE 02/02/2016 - 11

Votazioni :

Testi approvati :


Processo verbale
Martedì 2 febbraio 2016 - StrasburgoEdizione definitiva

11. Nuova strategia per l'uguaglianza di genere e i diritti della donna dopo il 2015 (discussione)
CRE

Interrogazione con richiesta di risposta orale (O-000006/2016) presentata da Iratxe García Pérez, a nome della commissione FEMM, alla Commissione: La nuova strategia per l'uguaglianza di genere e i diritti della donna dopo il 2015 (2016/2526(RSP)) (B8-0103/2016)

Iratxe García Pérez svolge l'interrogazione.

Vytenis Povilas Andriukaitis (membro della Commissione) risponde all'interrogazione.

Intervengono Constance Le Grip, a nome del gruppo PPE, Maria Noichl, a nome del gruppo S&D, Jadwiga Wiśniewska, a nome del gruppo ECR, Angelika Mlinar, a nome del gruppo ALDE, Malin Björk, a nome del gruppo GUE/NGL, Terry Reintke, a nome del gruppo Verts/ALE, Daniela Aiuto, a nome del gruppo EFDD, Anna Záborská, Maria Arena, Arne Gericke, Louise Bours, Teresa Jiménez-Becerril Barrio, Liliana Rodrigues, Michaela Šojdrová, Viorica Dăncilă, Marijana Petir, Vilija Blinkevičiūtė, Barbara Matera e Anna Hedh.

PRESIDENZA: Ildikó GÁLL-PELCZ
Vicepresidente

Intervengono Csaba Sógor, Julie Ward, Biljana Borzan, Evelyn Regner e Siôn Simon, che rifiuta di rispondere a una domanda "cartellino blu" di Arne Gericke.

Intervengono con la procedura "catch the eye" Patricija Šulin, Nicola Caputo, Notis Marias, Ernest Urtasun, Stanislav Polčák e Ruža Tomašić.

Interviene Vytenis Povilas Andriukaitis.

Proposte di risoluzione presentate a norma dell'articolo 128, paragrafo 5, del regolamento, a conclusione della discussione:

Daniela Aiuto e Marco Zullo, a nome del gruppo EFDD, sulla nuova strategia per l'uguaglianza di genere e i diritti della donna in Europa dopo il 2015 (2016/2526(RSP)) (B8-0148/2016);   

— Maria Arena, Maria Noichl, Biljana Borzan, Vilija Blinkevičiūtė, Nessa Childers, Viorica Dăncilă, Doru-Claudian Frunzulică, Iratxe García Pérez, Evelyne Gebhardt, Liisa Jaakonsaari, Kashetu Kyenge, Linda McAvan, Pina Picierno e Josef Weidenholzer, a nome del gruppo S&D, Angelika Mlinar, Catherine Bearder, Izaskun Bilbao Barandica e Sophia in 't Veld, a nome del gruppo ALDE, Malin Björk, Eleonora Forenza, Stefan Eck, Marie-Christine Vergiat, Merja Kyllönen, Patrick Le Hyaric, Ángela Vallina, Sofia Sakorafa, Cornelia Ernst, Paloma López Bermejo, Josu Juaristi Abaunz, Martina Anderson, Lynn Boylan, Matt Carthy, Liadh Ní Riada, Kostadinka Kuneva, Dimitrios Papadimoulis, Tania González Peñas, Miguel Urbán Crespo, Lola Sánchez Caldentey, Xabier Benito Ziluaga, Estefanía Torres Martínez e Lidia Senra Rodríguez, a nome del gruppo GUE/NGL, Terry Reintke e Ernest Urtasun, a nome del gruppo Verts/ALE, su una nuova strategia per l'uguaglianza di genere e i diritti della donna in Europa dopo il 2015 (2016/2526(RSP)) (B8-0150/2016);

Constance Le Grip, a nome del gruppo PPE, su una nuova strategia per l'uguaglianza di genere e i diritti della donna in Europa dopo il 2015 (2016/2526(RSP)) (B8-0163/2016)

Beatrix von Storch, sulla nuova strategia per l'uguaglianza di genere e i diritti della donna in Europa dopo il 2015 (2016/2526(RSP)) (B8-0164/2016).

La discussione è chiusa.

Votazione: punto 8.9 del PV del 3.2.2016.

Avviso legale