Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2017/2510(RSP)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo dei documenti :

Testi presentati :

RC-B8-0120/2017

Discussioni :

PV 01/02/2017 - 16
CRE 01/02/2017 - 16

Votazioni :

PV 02/02/2017 - 7.6
CRE 02/02/2017 - 7.6
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P8_TA(2017)0017

Processo verbale
Mercoledì 1 febbraio 2017 - BruxellesEdizione definitiva

16. Crisi dello Stato di diritto nella Repubblica democratica del Congo e in Gabon (discussione)
CRE

Dichiarazione del Vicepresidente della Commissione/Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza: Crisi dello Stato di diritto nella Repubblica democratica del Congo e in Gabon (2016/2510(RSP))

Neven Mimica (membro della Commissione) rende la dichiarazione a nome del Vicepresidente della Commissione/Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza.

Intervengono Mariya Gabriel, a nome del gruppo PPE, Elena Valenciano, a nome del gruppo S&D, Charles Tannock, a nome del gruppo ECR, Pavel Telička, a nome del gruppo ALDE, Marie-Christine Vergiat, a nome del gruppo GUE/NGL, Michèle Rivasi, a nome del gruppo Verts/ALE, Mario Borghezio, a nome del gruppo ENF, Bogdan Brunon Wenta, Jo Leinen, Mark Demesmaeker, José Ignacio Salafranca Sánchez-Neyra, Cécile Kashetu Kyenge, Cristian Dan Preda e Pier Antonio Panzeri.

Intervengono con la procedura "catch the eye" Nicola Caputo e Notis Marias.

Interviene Neven Mimica.

Proposte di risoluzione presentate a norma dell'articolo 123, paragrafo 2, del regolamento, a conclusione della discussione:

—   Charles Tannock, Anna Elżbieta Fotyga, Ryszard Antoni Legutko, Ryszard Czarnecki, Tomasz Piotr Poręba, Karol Karski e Raffaele Fitto, a nome del gruppo ECR, sulla crisi dello Stato di diritto nella Repubblica democratica del Congo e in Gabon (2017/2510(RSP)) (B8-0120/2017)

—   Hilde Vautmans, Petras Auštrevičius, Izaskun Bilbao Barandica, Marielle de Sarnez, Javier Nart, Carolina Punset e Pavel Telička, a nome del gruppo ALDE, sulla crisi dello Stato di diritto nella Repubblica democratica del Congo e in Gabon (2017/2510(RSP)) (B8-0121/2017);

—   Marie-Christine Vergiat, Barbara Spinelli, Paloma Lopez Bermejo, Angela Vallina, Javier Couso Permuy, Dimitris Papadimoulis, Stelios Kouloglou, Kostadinka Kuneva, Kostas Chrysogonos e Merja Kyllönen, a nome del gruppo GUE/NGL, sulla crisi dello stato di diritto nella Repubblica democratica del Congo e in Gabon (2017/2510(RSP)) (B8-0122/2017);

—   Elena Valenciano, Jo Leinen, Norbert Neuser e Cécile Kashetu Kyenge, a nome del gruppo S&D, sulla crisi dello Stato di diritto nella Repubblica democratica del Congo e in Gabon (2017/2510(RSP)) (B8-0123/2017);

—   Rolandas Paksas, Fabio Massimo Castaldo, Ignazio Corrao e Piernicola Pedicini, a nome del gruppo EFDD, sulla crisi dello Stato di diritto nella Repubblica democratica del Congo e in Gabon (2017/2510(RSP)) (B8-0124/2017);

—   Michèle Rivasi, Judith Sargentini, Igor Šoltes, Maria Heubuch e Bodil Valero, a nome del gruppo Verts/ALE, sulla crisi dello Stato di diritto nella Repubblica democratica del Congo e in Gabon (2017/2510(RSP)) (B8-0125/2017);

—   Mariya Gabriel, Bogdan Brunon Wenta, Michael Gahler, György Hölvényi, Maurice Ponga, Cristian Dan Preda, Anna Záborská, Joachim Zeller, Željana Zovko, Agustín Díaz de Mera García Consuegra, Frank Engel, Ádám Kósa, Adam Szejnfeld, Krzysztof Hetman, Tadeusz Zwiefka, Ivo Belet e Paul Rübig, a nome del gruppo PPE, sulla crisi dello Stato di diritto nella Repubblica democratica del Congo e in Gabon (2017/2510(RSP)) (B8-0126/2017).

La discussione è chiusa.

Votazione: punto 7.6 del PV del 2.2.2017.

Avviso legale