Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Processo verbale
Mercoledì 2 maggio 2018 - Bruxelles

19. Ordine dei lavori
CRE

È stato distribuito il progetto definitivo di ordine del giorno delle sedute plenarie di maggio I 2018 (PE 621.577/PDOJ). Sono state proposte le seguenti modifiche (articolo 149 bis del regolamento):

Mercoledì

Richiesta del gruppo PPE di aggiungere come terzo punto all'ordine del giorno, dopo la relazione di Marco Valli (A8-0139/2018), una dichiarazione del Vicepresidente della Commissione/Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza sulle elezioni presidenziali in Venezuela e di concludere la discussione con la presentazione di proposte di risoluzione. La votazione si terrà giovedì.

Intervengono Esteban González Pons, a nome del gruppo PPE, che motiva la richiesta, Javier Couso Permuy, che si esprime contro la richiesta, Ska Keller, che si oppone sulla base dell'articolo 156 del regolamento, ed Esteban González Pons, che propone di sostituire la presentazione di proposte di risoluzione con una dichiarazione del Presidente a nome dell'Assemblea, proposta cui Ska Keller si oppone.

Con VE (214 favorevoli, 125 contrari, 16 astenuti), il Parlamento accoglie la richiesta iniziale del gruppo PPE.

Interviene Javier Couso Permuy in merito alla procedura (il Presidente fornisce chiarimenti).

Richiesta del gruppo GUE/NGL di iscrivere all'ordine del giorno, dopo le dichiarazioni del Consiglio e della Commissione sui crimini persecutori e la protezione delle vittime nell'UE (punto 41 del PDOJ), dichiarazioni del Consiglio e della Commissione sull'applicazione da parte della Spagna delle norme internazionali sulla definizione di violenza sessuale alla luce del recente caso "La Manada".

Intervengono Tania González Peñas, a nome del gruppo GUE/NGL, che motiva la richiesta, e Rosa Estaràs Ferragut, contro la richiesta.

Con votazione per AN (188 favorevoli, 136 contrari, 20 astenuti), il Parlamento accoglie la richiesta.

Richiesta del gruppo Verts/ALE di iscrivere all'ordine del giorno una dichiarazione della Commissione sui dazi doganali imposti dagli Stati Uniti nel settore dell'acciaio e dell'alluminio. La discussione non si concluderebbe con la presentazione di proposte di risoluzione.

Intervengono Ska Keller, a nome del gruppo Verts/ALE, che motiva la richiesta, e Christofer Fjellner, contro la richiesta.

Con votazione per AN (167 favorevoli, 175 contrari, 10 astenuti), il Parlamento respinge la richiesta.

Giovedì

Un'obiezione a norma dell'articolo 106 su "Barbabietola da zucchero geneticamente modificata H7-1" è aggiunta alle votazioni di giovedì.

L'ordine dei lavori è così fissato.

Ultimo aggiornamento: 23 ottobre 2018Avviso legale