Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Processo verbale
Lunedì 22 ottobre 2018 - StrasburgoEdizione definitiva

9. Negoziati precedenti alla prima lettura del Parlamento (articolo 69 quater del regolamento)
CRE

Il Presidente annuncia le decisioni di diverse commissioni di avviare negoziati interistituzionali a norma dell'articolo 69 quater, paragrafo 1, del regolamento:

- commissione AGRI, sulla base della relazione sulla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio in materia di pratiche commerciali sleali nei rapporti tra imprese nella filiera alimentare (COM(2018)0173 – C8-0139/2018 – 2018/0082(COD)). Relatore Paolo De Castro (A8-0309/2018)

- commissione TRAN, sulla base della relazione sulla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio relativa agli impianti portuali di raccolta per il conferimento dei rifiuti delle navi, che abroga la direttiva 2000/59/CE e modifica la direttiva 2009/16/CE e la direttiva 2010/65/UE (COM(2018)0033 – C8-0014/2018 – 2018/0012(COD)). Relatore: Gesine Meissner (A8-0326/2018)

- commissione IMCO, sulla base della relazione sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica e rettifica il regolamento (UE) n. 167/2013 relativo all'omologazione e alla vigilanza del mercato dei veicoli agricoli e forestali (COM(2018)0289 – C8-0183/2018 – 2018/0142(COD)). Relatore Nicola Danti (A8-0318/2018)

- commissione IMCO, sulla base della relazione sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica il regolamento (UE) n. 952/2013 al fine di prorogare l'uso transitorio di mezzi diversi dai procedimenti informatici previsti dal codice doganale dell'Unione (COM(2018)0085 – C8-0097/2018 – 2018/0040(COD)). Relatore Jasenko Selimovic (A8-0342/2018)

- commissione INTA, sulla base della relazione sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio recante attuazione delle clausole di salvaguardia e di altri meccanismi che consentono la revoca temporanea delle preferenze in alcuni accordi conclusi tra l'Unione europea e alcuni paesi terzi (COM(2018)0206 – C8-0158/2018 – 2018/0101(COD)). Relatore Christofer Fjellner (A8-0330/2018)

- commissione LIBE, sulla base della relazione sulla proposta modificata di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un quadro per l’interoperabilità tra i sistemi di informazione dell’UE (cooperazione giudiziaria e di polizia, asilo e migrazione) e che modifica il [regolamento (UE) 2018/XX [regolamento Eurodac],] il regolamento (UE) 2018/XX [regolamento sul SIS nel settore dell’attività di contrasto], il regolamento (UE) 2018/XX [regolamento ECRIS-TCN] e il regolamento (UE) 2018/XX [regolamento eu-LISA] (COM(2018)0480 – C8-0293/2018 – 2017/0352(COD)). Relatore Nuno Melo (A8-0348/2018)

- commissione LIBE, sulla base della relazione sulla proposta modificata di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un quadro per l’interoperabilità tra i sistemi di informazione dell’UE (frontiere e visti) e che modifica la decisione 2004/512/CE del Consiglio, il regolamento (CE) n. 767/2008, la decisione 2008/633/GAI del Consiglio, il regolamento (UE) 2016/399, il regolamento (UE) 2017/2226, il regolamento (UE) 2018/XX [regolamento ETIAS], il regolamento (UE) 2018/XX [regolamento sul SIS nel settore delle verifiche di frontiera] e il regolamento (UE) 2018/XX [regolamento eu-LISA] (COM(2018)0478 – C8-0294/2018 – 2017/0351(COD)). Relatore Jeroen Lenaers (A8-0347/2018)

Conformemente all'articolo 69 quater, paragrafo 2, del regolamento, un numero di deputati o uno o più gruppi politici pari almeno alla soglia media possono chiedere per iscritto, entro la mezzanotte di domani, martedì 23 ottobre 2018, di porre in votazione le decisioni sull'avvio di negoziati.

I negoziati possono avere inizio in qualsiasi momento dopo la scadenza di tale termine se non è stata formulata alcuna richiesta di procedere a una votazione in Parlamento sulla decisione in merito all'avvio di negoziati.

°
° ° °

Intervengono Terry Reintke, Soraya Post, Lola Sánchez Caldentey in merito alla questione delle molestie sessuali nell'Unione europea, anche all'interno del Parlamento (il Presidente fornisce chiarimenti sulle iniziative intraprese) ed Elisabeth Morin-Chartier in merito ai lavori del Comitato consultivo sulle molestie morali e la relativa prevenzione al Parlamento europeo.

Ultimo aggiornamento: 9 agosto 2019Avviso legale