Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2018/2275(BUD)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A8-0454/2018

Testi presentati :

A8-0454/2018

Discussioni :

PV 11/12/2018 - 20
CRE 11/12/2018 - 20

Votazioni :

PV 12/12/2018 - 12.4
PV 12/12/2018 - 12.5
CRE 12/12/2018 - 12.5
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P8_TA(2018)0503

Processo verbale
Mercoledì 12 dicembre 2018 - StrasburgoEdizione definitiva

12.5. Nuovo bilancio generale dell'Unione europea per l'esercizio 2019 (votazione)
CRE

Relazione concernente la posizione del Consiglio relativa al secondo progetto di bilancio generale dell'Unione europea per l'esercizio 2019 [15205/2018 - C8-0499/2018- 2018/2275(BUD)] - Commissione per i bilanci. Relatori: Daniele Viotti e Paul Rübig (A8-0454/2018)

(Richiesta la maggioranza semplice)
(Risultati della votazione: allegato "Risultati delle votazioni", punto 5)

PROPOSTA DI RISOLUZIONE

Approvazione (P8_TA(2018)0503)

Interventi

Juliane Bogner-Strauss (Presidente in carica del Consiglio), che richiama l'attenzione sulla positiva cooperazione tra le istituzioni nel quadro della procedura di bilancio 2019, e Jean Arthuis (presidente della commissione BUDG).

Prima di firmare il bilancio per l'esercizio 2019, il Presidente rende la seguente dichiarazione:

"La posizione del Consiglio dell'11 dicembre 2018 è stata approvata dal Parlamento senza emendamenti. A norma dell'articolo 314 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea, la procedura di bilancio per l'esercizio 2019 può dunque considerarsi conclusa. Dichiaro pertanto definitivamente adottato il bilancio dell'Unione europea per l'esercizio 2019."

Il Presidente procede alla firma del bilancio alla presenza di Jean Arthuis nonché di Daniele Viotti e Paul Rübig (relatori per il bilancio generale) e di Jens Geier (vicepresidente della commissione BUDG).

PRESIDENZA: David-Maria SASSOLI
Vicepresidente

Ultimo aggiornamento: 25 aprile 2019Avviso legale