Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2011/0023(COD)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A8-0248/2015

Testi presentati :

A8-0248/2015

Discussioni :

PV 13/04/2016 - 16
CRE 13/04/2016 - 16

Votazioni :

PV 14/04/2016 - 7.3
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P8_TA(2016)0127

Testi approvati
PDF 241kWORD 101k
Giovedì 14 aprile 2016 - Strasburgo Edizione definitiva
Uso dei dati del codice di prenotazione (PNR UE) ***I
P8_TA(2016)0127A8-0248/2015
Risoluzione
 Testo

Risoluzione legislativa del Parlamento europeo del 14 aprile 2016 sulla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio sull'uso dei dati del codice di prenotazione a fini di prevenzione, accertamento, indagine e azione penale nei confronti dei reati di terrorismo e dei reati gravi (COM(2011)0032 – C7-0039/2011 – 2011/0023(COD))

(Procedura legislativa ordinaria: prima lettura)

Il Parlamento europeo,

–  vista la proposta della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio (COM(2011)0032),

–  visti l'articolo 294, paragrafo 2, l'articolo 82, paragrafo 1, secondo comma, lettera d), e l'articolo 87, paragrafo 2, lettera a), del trattato sul funzionamento dell'Unione europea, a norma dei quali la proposta gli è stata presentata dalla Commissione (C7-0039/2011),

–  visto l'articolo 294, paragrafo 3, del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

–  visti i contributi presentati dal Parlamento bulgaro, dal Senato ceco, dal Bundesrat tedesco, dal Senato italiano, dalla Prima Camera dei Paesi Bassi, dal Consiglio nazionale austriaco, dal Parlamento portoghese e dal Senato romeno sul progetto di atto legislativo,

–  visto il parere del Comitato economico e sociale europeo del 5 maggio 2011(1),

–  visto il parere del Garante europeo della protezione dei dati del 25 marzo 2011(2),

–  vista la sentenza della Corte di giustizia dell'8 aprile 2014 nelle cause riunite C-293/12 e C-594/12, Digital Rights Ireland e Seitlinger e altri(3),

–  vista la direttiva 95/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 24 ottobre 1995, relativa alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati(4),

–  visto l'impegno assunto dal rappresentante del Consiglio, con lettera del 7 dicembre 2015, di approvare la posizione del Parlamento europeo, in conformità dell'articolo 294, paragrafo 4, del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

–  visti gli articoli 59 e 188 del suo regolamento,

–  visti la relazione della commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni e i pareri della commissione per gli affari esteri e della commissione per i trasporti e il turismo (A7-0150/2013),

–  vista la decisione della Conferenza dei presidenti del 18 settembre 2014 sulle questioni pendenti dalla settima legislatura parlamentare,

–  visti la seconda relazione della commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni e i pareri della commissione per gli affari esteri e della commissione per i trasporti e il turismo (A8-0248/2015),

1.  adotta la posizione in prima lettura figurante in appresso;

2.  chiede alla Commissione di presentargli nuovamente la proposta qualora intenda modificarla sostanzialmente o sostituirla con un nuovo testo;

3.  incarica il suo Presidente di trasmettere la posizione del Parlamento al Consiglio e alla Commissione nonché ai parlamenti nazionali.

(1) GU C 218 del 23.7.2011, pag. 107.
(2) GU C 181 del 22.6.2011, pag. 24.
(3) Sentenza della Corte di giustizia dell'8 aprile 2014, Digital Rights Ireland e Seitlinger e altri, nelle cause riunite C-293/12 e C-594/12, ECLI:EU:C:2014:238.
(4) GU L 281 del 23.11.1995, pag. 31.


Posizione del Parlamento europeo definita in prima lettura il 14 aprile 2016 in vista dell'adozione della direttiva (UE) 2016/... del Parlamento europeo e del Consiglio sull'uso dei dati del codice di prenotazione (PNR) a fini di prevenzione, accertamento, indagine e azione penale nei confronti dei reati di terrorismo e dei reati gravi
P8_TC1-COD(2011)0023

(Dato l'accordo tra il Parlamento e il Consiglio, la posizione del Parlamento corrisponde all'atto legislativo finale, la direttiva (UE) 2016/681.)

Avviso legale