Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2013/0028(COD)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A8-0373/2016

Testi presentati :

A8-0373/2016

Discussioni :

PV 12/12/2016 - 10
CRE 12/12/2016 - 10

Votazioni :

PV 14/12/2016 - 9.10
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P8_TA(2016)0497

Testi approvati
PDF 247kWORD 49k
Mercoledì 14 dicembre 2016 - Strasburgo Edizione definitiva
Servizi di trasporto nazionale di passeggeri per ferrovia ***II
P8_TA(2016)0497A8-0373/2016
Risoluzione
 Allegato

Risoluzione legislativa del Parlamento europeo del 14 dicembre 2016 relativa alla posizione del Consiglio in prima lettura in vista dell'adozione del regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica il regolamento (CE) n. 1370/2007 relativamente all'apertura del mercato dei servizi di trasporto ferroviario nazionale di passeggeri (11198/1/2016 – C8-0425/2016 – 2013/0028(COD))

(Procedura legislativa ordinaria: seconda lettura)

Il Parlamento europeo,

–  vista la posizione del Consiglio in prima lettura (11198/1/2016 – C8-0425/2016),

–  visti i pareri motivati inviati dal Parlamento lituano, dalla Camera dei deputati lussemburghese, dalla Prima camera e dalla Seconda camera dei Paesi Bassi, dal Consiglio federale austriaco e dal Parlamento svedese, nel quadro del protocollo n. 2 sull'applicazione dei principi di sussidiarietà e di proporzionalità, in cui si dichiara la mancata conformità del progetto di atto legislativo al principio di sussidiarietà,

–  visto il parere del Comitato economico e sociale europeo dell'11 luglio 2013(1),

–  visto il parere del Comitato delle regioni dell'8 ottobre 2013(2),

–  vista la sua posizione in prima lettura(3) sulla proposta della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio (COM(2013)0028),

–  visto l'articolo 294, paragrafo 7, del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

–  visto l'articolo 76 del suo regolamento,

–  vista la raccomandazione per la seconda lettura della commissione per i trasporti e il turismo (A8-0373/2016),

1.  approva la posizione del Consiglio in prima lettura;

2.  approva la dichiarazione allegata alla presente risoluzione;

3.  constata che l'atto è adottato in conformità della posizione del Consiglio;

4.  suggerisce che si faccia riferimento all'atto come "al regolamento van de Camp-Dijksma sull'apertura del mercato dei servizi di trasporto ferroviario nazionale di passeggeri"(4);

5.  incarica il suo Presidente di firmare l'atto congiuntamente al Presidente del Consiglio, a norma dell'articolo 297, paragrafo 1, del trattato sul funzionamento dell'Unione europea;

6.  incarica il suo Segretario generale di firmare l'atto, previa verifica che tutte le procedure siano state debitamente espletate, e di procedere, d'intesa con il Segretario generale del Consiglio, a pubblicarlo nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea;

7.  incarica il suo Presidente di trasmettere la posizione del Parlamento al Consiglio e alla Commissione nonché ai parlamenti nazionali.

(1) GU C 327 del 12.11.2013, pag. 122.
(2) GU C 356 del 5.12.2013, pag. 92.
(3) Testi approvati del 26.2.2014, P7_TA(2014)0148.
(4) Wim van de Camp e Sharon Dijksma hanno guidato i negoziati relativi all'atto per conto, rispettivamente, del Parlamento e del Consiglio.


ALLEGATO ALLA RISOLUZIONE LEGISLATIVA

Dichiarazione del Parlamento europeo sul trasferimento di personale

In conformità del considerando 14 e dell'articolo 4, paragrafi 4 bis, 4 ter e 6, gli Stati membri devono rispettare pienamente la direttiva 2001/23/CE per quanto attiene al mantenimento dei diritti dei lavoratori in caso di trasferimenti di imprese e hanno facoltà di andare al di là dell'attuazione di detta direttiva adottando misure addizionali per la tutela del personale nel rispetto del diritto dell'Unione, come la richiesta di un trasferimento obbligatorio del personale, anche se la direttiva 2001/23/CE non si applica.

Avviso legale