Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2017/2855(DEA)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : B8-0575/2017

Testi presentati :

B8-0575/2017

Discussioni :

Votazioni :

Testi approvati :

P8_TA(2017)0405

Testi approvati
PDF 236kWORD 47k
Mercoledì 25 ottobre 2017 - Strasburgo Edizione definitiva
Decisione di non sollevare obiezioni a un atto delegato: obblighi di informazione e le norme di comportamento applicabili alla distribuzione di prodotti di investimento assicurativi
P8_TA(2017)0405B8-0575/2017

Decisione del Parlamento europeo di non sollevare obiezioni al regolamento delegato della Commissione del 21 settembre 2017 che integra la direttiva (UE) 2016/97 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda gli obblighi di informazione e le norme di comportamento applicabili alla distribuzione di prodotti di investimento assicurativi (C(2017)06229 – (2017/2855(DEA))

Il Parlamento europeo,

–  visto il regolamento delegato della Commissione (C(2017)06229),

–  vista la lettera in data 16 ottobre 2017 della commissione per i problemi economici e monetari al presidente della Conferenza dei presidenti di commissione,

–  visto l'articolo 290 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

–  vista la direttiva (UE) 2016/97 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 20 gennaio 2016, sulla distribuzione assicurativa(1), in particolare l'articolo 28, paragrafo 4, l'articolo 29, paragrafo 4, l'articolo 30, paragrafo 6, e l'articolo 39, paragrafo 5,

–  vista la raccomandazione di decisione della commissione per i problemi economici e monetari,

–  visto l'articolo 105, paragrafo 6, del suo regolamento,

–  visto che non è stata sollevata alcuna obiezione nel termine previsto all'articolo 105, paragrafo 6, terzo e quarto trattino, del suo regolamento, che arrivava a scadenza il 24 ottobre 2017,

A.  considerando che il regolamento delegato dovrebbe applicarsi a decorrere dal 23 febbraio 2018, data di applicazione della direttiva (UE) 2016/97, e che se il Parlamento utilizzasse interamente il periodo di esame di tre mesi di cui dispone, il settore non avrebbe il tempo sufficiente per porre in atto le necessarie modifiche tecniche e organizzative;

B.  considerando che la pubblicazione in tempi rapidi del regolamento delegato nella Gazzetta ufficiale consentirebbe un'attuazione tempestiva delle disposizioni applicabili ai prodotti di investimento assicurativi, nonché la relativa certezza del diritto;

C.  considerando che il Parlamento ritiene che il termine per il recepimento della direttiva (UE) 2016/97 dovrebbe continuare a essere il 23 febbraio 2018, ma chiede alla Commissione di adottare una proposta legislativa che fissi la data di applicazione al 1° ottobre 2018;

1.  dichiara di non sollevare obiezioni al regolamento delegato;

2.  incarica il suo Presidente di trasmettere la presente decisione al Consiglio e alla Commissione.

(1) GU L 26 del 2.2.2016, pag. 19.

Avviso legale