Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Testi approvati
PDF 114kWORD 50k
Mercoledì 27 novembre 2019 - Strasburgo Edizione provvisoria
Elezione della Commissione
P9_TA-PROV(2019)0067

Decisione del Parlamento europeo del 27 novembre 2019 sull'elezione della Commissione (2019/2109(INS))

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 17, paragrafo 7, secondo e terzo comma, del trattato sull'Unione europea,

–  visto l'articolo 106 bis del trattato che istituisce la Comunità europea dell'energia atomica,

–  vista la decisione (UE) 2019/1136 del Consiglio europeo, del 2 luglio 2019(1), che propone Ursula von der Leyen come candidato alla carica di presidente della Commissione,

–  viste la dichiarazione e gli orientamenti politici presentati in Aula da Ursula von der Leyen il 16 luglio 2019,

–  vista la sua decisione del 16 luglio 2019(2) di eleggere Ursula von der Leyen alla presidenza della Commissione,

–  vista la decisione (UE) 2019/1330 del Consiglio europeo(3), adottata con l'accordo del presidente eletto della Commissione, del 5 agosto 2019, che nomina l'alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza,

–  vista la decisione (UE) 2019/1949 del Consiglio, adottata di comune accordo con il presidente eletto della Commissione, del 25 novembre 2019, relativa all'adozione dell'elenco delle altre personalità che il Consiglio propone di nominare membri della Commissione, e che abroga e sostituisce la decisione (UE) 2019/1393(4),

–  viste le audizioni dei commissari designati svoltesi dinanzi alle commissioni parlamentari competenti dal 30 settembre al 14 novembre 2019, e le valutazioni dei commissari designati in seguito alle audizioni,

–  visti l'esame effettuato nel corso della riunione della Conferenza dei presidenti di commissione del 20 novembre 2019 e l'esame della Conferenza dei presidenti nel corso della sua riunione del 21 novembre 2019,

–  vista la dichiarazione resa in Aula dal presidente eletto della Commissione il 27 novembre 2019,

–  visti l'articolo 125 e l'allegato VII del suo regolamento,

1.  approva la nomina del presidente, del vicepresidente per le relazioni esterne (alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza) e degli altri membri della Commissione, quale organo collegiale, per il mandato fino al 31 ottobre 2024;

2.  incarica il suo Presidente di trasmettere la presente decisione al Consiglio europeo, al Consiglio dei ministri e al presidente eletto della Commissione.

(1) GU L 179 I del 3.7.2019, pag. 2.
(2) Testi approvati, P9_TA(2019)0002.
(3) GU L 207 del 7.8.2019, pag. 36.
(4) GU L 304 del 26.11.2019, pag. 16.

Ultimo aggiornamento: 27 novembre 2019Avviso legale