skip to content

  Riduzione del tenore di zolfo di alcuni combustibili liquidi ed evitare la diversione verso l'UE di taluni medicinali essenziali

 

Al voto mercoledì 9 marzo in Plenaria a Strasburgo due relazioni di Laura Ferrara per la commissione Giuridica del Parlamento europeo.

Relazione sulla proposta di direttiva relativa alla riduzione del tenore di zolfo di alcuni combustibili liquidi
La proposta mira a ridurre le emissioni di anidride solforosa derivanti dalla combustione di alcuni tipi di combustibili liquidi, diminuendo così gli effetti nocivi di tali emissioni per le persone e per l'ambiente.
La direttiva stabilisce il tenore massimo consentito di zolfo dell'olio combustibile pesante, del gasolio, del gasolio per uso marittimo e del diesel marino utilizzato nell'Unione.

Relazione sulla proposta di regolamento inteso ad evitare la diversione verso l'Unione europea di taluni medicinali essenziali
La diversione dei prezzi dei mercati dei paesi sviluppati e i mercati dei paesi più poveri in via di sviluppo è necessaria per garantire che questi siano riforniti con prodotti farmaceutici essenziali a prezzi fortemente ridotti. Pertanto, tali prezzi (fortemente ridotti) non possono essere intesi come riferimento per il prezzo da pagare per gli stessi prodotti nei mercati dei paesi sviluppati. La proposta di regolamento codificato ha l'obiettivo di impedire che i prodotti oggetto di prezzi differenziati siano importati in UE (deroghe sono previste per alcune situazioni).


La commissione giuridica del PE ha adottato entrambe le relazioni e raccomandato che il Parlamento confermi la sua posizione in prima lettura, facendo propria la proposta della Commissione europea come adattata alle raccomandazioni del gruppo consultativo dei servizi giuridici di Parlamento, Consiglio e Commissione.

Le proposte in questione si limitano a una codifica dei testi esistenti, senza modificarne la sostanza.