skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Le nostre attività

Foto di gruppo dei premiati presso la sede degli Srchivi Storici dell'UE a Villa Salviati, Firenze.
L’Istituto di Medicina Solidale Onlus, Don Michele De Paolis (Emmaus), Gaia Ferrara (Associazione Viandando) e Medici con l'Africa CUAMM, sono i vincitori italiani 2015 del Premio assegnato ai cittadini europei dall'Europarlamento. La cerimonia si è svolta il 18 settembre a Firenze.
Napoli, Castel dell'Ovo
Il Partenariato transatlantico per il commercio e gli investimenti - conosciuto l'acronimo inglese TTIP - è un controverso accordo commerciale di libero scambio in corso di negoziato tra UE e Stati Uniti. Il 30 novembre 2015 a Napoli si è svolto il secondo incontro informativo promosso dall'EPIO in Italia.
L'immagine della libertà di espressione per il disegnatore Ali Ferzat: il volo di un foglio di giornale in forma di colomba.
Un pubblico composto in maggioranza da giovani ha partecipato all'incontro del 16 dicembre 2015 a Roma, per la consegna del Premio Sacharov 2015 del PE. Toccanti le parole di Ensaf Haidar, moglie di Badawi, durante la cerimonia di consegna del premio, e la sedia vuota nell'aula di Strasburgo.
I quattro deputati partecipanti: Elly Schlein, Remo Sernagiotto, David Borrelli, Mara Bizzotto.
L'Ufficio d'Informazione del PE in Italia ha organizzato il 27 novembre 2015 un incontro tra gli alunni di due classi quinta elementare della provincia di Vicenza e alcuni eurodeputati eletti nella circoscrizione Nord-orientale. Il risultato di questo incontro nel video pubblicato su questa pagina.
In occasione della Festa dell'Europa 2015, gli studenti partecipanti alla III edizione del progetto di simulazione "New Generation EP", si sono riuniti l'8 maggio a Roma, nella sede dell'Ufficio d'Informazione in Italia del Parlamento Europeo. Il progetto offre l'opportunità di stimolare il dialogo e l'incontro di studenti di scuole europee in Italia, che si trasformano in "eurodeputati per un giorno", e vuole promuovere la conoscenza dell'Unione europea e del suo funzionamento.
Il Parlamento europeo ha partecipato con un proprio stand alla manifestazione "Expo, Sport & Salute", al Lingotto Fiere di Torino dal 10 al 15 novembre 2015, in occasione delle manifestazioni organizzate dalle Federazioni Sportive Nazionali nell'ambito di "Torino Capitale europea dello Sport 2015 - Expo".
Il banner "Cittadinanza europea" (07/01/2009).
La DG Comunicazione del PE ha lanciato un progetto denominato "Scuola Ambasciatrice" del Parlamento europeo, per sensibilizzare i giovani sui temi europei, incoraggiandoli a diventare cittadini europei attivi. Si tratta di un progetto pilota a cui partecipano nove Stati membri tra cui l'Italia, e ha l'obiettivo di creare una rete di istituti scolastici che saranno invitati a svolgere una serie di attività su tematiche europee nel corso dell'anno scolastico 2015/2016.
La Scoop Jazz Band
Musica, teatro di strada e attività per i più piccoli - senza dimenticare l'informazione - hanno animato la mattinata di domenica 10 maggio 2015 in Piazza Testaccio a Roma. La manifestazione è stata aperta a tutta la cittadinanza.
Sala Bandiere - Incontro del 16 marzo 2015
Marzo è stato il mese dedicato alle donne. Nella sede di Roma del Parlamento europeo si è tenuta una settimana di incontri (dal 16 al 23 marzo) insieme ad associazioni femminili e istituzioni. Arte, cultura, istruzione. Diverse le strade da percorrere con l'obiettivo comune di riflettere sul futuro e sulle opportunità per le donne. Questo il filo conduttore del ciclo di incontri dal titolo "L'Europa è per le donne" che ha colorato di rosa la sede di Roma del PE.
L'Ufficio d'Informazione del Parlamento europeo, la Rappresentanza della Commissione europea in Italia e il Comune di Roma sonoo lieti di invitarvi a partecipare alla Festa dell'Europa, domenica 10 maggio dalle 10,30 alle 13,30 a Roma in Piazza Testaccio. La manifestazione è aperta a tutta la cittadinanza. Vi aspettiamo!
Sabato 21 febbraio, presso l'Istituto Polacco di Roma, CiakPolska festeggia le 4 nominations agli Oscar® 2015 per il cinema polacco. Sarà proiettato "Ida", di Paweł Pawlikowski, candidato per le categorie Miglior Film in lingua straniera e Fotografia, e vincitore del Premio LUX del Parlamento europeo 2014. Gli altri due film in programma sono nominati nella categoria Miglior Cortometraggio Documentario: "La nostra maledizione (Nasz klątwa)" di Tomasz Śliwiński, e "Joanna" di Aneta Kopacz. Proiezioni a partire dalle ore 19,30.
I 47 vincitori del Premio del Cittadino europeo 2014 - di cui cinque italiani - si sono riuniti a Bruxelles, provenienti da 19 paesi dell'Unione, per la cerimonia di premiazione organizzata al Parlamento europeo mercoledì 25 febbraio 2015. Il PE assegna dal 2008 questo premio a singoli, gruppi di persone o associazioni, distintesi nell'impegno per una maggiore integrazione europea, promotori concreti di dialogo tra i popoli, testimoni quotidiani dei valori contenuti nella Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea.
Il banner "Cittadinanza europea" (07/01/2009).
Un progetto della DG Comunicazione del Parlamento europeo, che mira a sensibilizzare i giovani sull'Europa e sulla democrazia europea mediante una conoscenza attiva dell’Unione europea e del PE. Far comprendere loro cosa significhi concretamente essere cittadini europei, renderli consapevoli di quale sia il ruolo del Parlamento europeo nel processo decisionale europeo, fargli capire quanto importante sarà il loro voto alle elezioni europee del 2019.
Foto di famiglia - courtesy Cerimoniale del Quirinale
Molto nutrita la delegazione di eurodeputati italiani che, lunedì 12 ottobre 2015, si à recata in visita al Palazzo del Quirinale. I parlamentari sono stati ricevuti dal Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella.
© European Union 2013 - European Parliament
I LUX Film Days si aprono a Roma il 6 novembre con la proiezione di "Mediterranea", di Jonas Carpignano. Si prosegue mercoledì 11 con "Mustang", della regista Deniz Gamze Ergüven, e il 13 novembre con "Urok (The Lesson)" della coppia Kristina Grozeva & Petar Valchanov. I LUX Days sono un'esperienza culturale unica che crea, da ottobre a dicembre, uno spazio comune in cui gli amanti del cinema europeo possono vedere, in luoghi diversi nei 28 Stati membri e nelle 24 lingue ufficiali dell'Unione, i 3 film finalisti del Premio LUX.
Si è svolto a Roma il 24 settembre un incontro-dibattito sull'interculturalità, con il metodo dell'Open Space Technology. Le riflessioni e proposte emerse sono state raccolte e saranno sottoposte all'attenzione della commissione Cultura del Parlamento europeo impegnata ad adottare entro il 2015 la Relazione di iniziativa: "Il ruolo del dialogo interculturale, della diversità culturale e dell'educazione nel promuovere i valori fondamentali dell'Unione europea".
Realacci, La Via, Carella, Marinello, Pargneaux
Un accordo cogente e giuridicamente vincolante che permetta di limitare l'innalzamento della temperatura della Terra al massimo a due gradi nei prossimi decenni: questo l'ambizioso obiettivo per cui si batterà l'Europarlamento in vista della Conferenza di Parigi sul clima (COP21) del prossimo dicembre. Se ne è parlato il 17 settembre 2015 a Roma presso la sede del Parlamento europeo.
Sala delle Bandiere, Foto di famiglia
L'Ufficio d'informazione del PE in Italia ha ospitato nella sua sede di Roma, il 9 novembre 2015 in Sala delle Bandiere, la visita di studio di 20 funzionari e dirigenti delle autorità tunisine (Parlamento, Ministero della Giustizia, Ministero degli Affari della Donna e della Famiglia, Ministero degli Interni e Ministero della Cooperazione e dello Sviluppo Internazionale).
Il libro racconta, in poco più di 200 pagine, i 12 mesi più duri della crisi del debito. Una crisi non solo economica e finanziaria, ma soprattutto politica, culturale e perfino religiosa. Se ne parla il 16 novembre 2015 a Roma, presso l'Ufficio d'Informazione del PE in Via IV Novembre 149. Intervengono i Vicepresidenti del Parlamento europeo Antonio Tajani e David Sassoli. Modera Stefano Polli, vicedirettore dell'ANSA.
Nel quadro degli eventi organizzati in occasione della Festa dell'Europa, si è svolto il 9 maggio a Firenze nello storico Salone Brunelleschi, Palagio di Parte Guelfa, l'evento "TTIP x TE? Parliamone!", promosso dall'Ufficio d'Informazione del Parlamento europeo in Italia con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea, e il supporto dell'Associazione ItaliaCamp. Dopo i confronti nei tavoli tematici, sono emerse domande sull'accordo TTIP che sono state rivolte ai deputati europei intervenuti.
I Vicepresidenti del Parlamento europeo Antonio Tajani e David Sassoli, e il Colonnello Davide Cardia, Capo Ufficio Operazioni Comando Provinciale Roma della Guardia di Finanza, presenteranno i dati relativi al 2015 riguardanti il fenomeno della contraffazione dei giocattoli nel nostro Paese. Il 18 dicembre 2015 alle ore 15,00 a Roma, presso il negozio Little Big Town.
Logo del Premio Sakharov per la Libertà di pensiero e d'espressione.
Il Parlamento europeo organizza un incontro in occasione della consegna del Premio Sacharov 2015 per la libertà di pensiero. Sarà trasmessa, in diretta dal PE di Strasburgo, la cerimonia di consegna del Premio, assegnato quest'anno al blogger saudita Raif Badawi. A Roma, Spazio Europa, il 16 dicembre 2015 ore 11.
Il Parlamento europeo parteciperà con un proprio stand alla manifestazione "Expo, Sport & Salute", al Lingotto Fiere di Torino dal 10 al 15 novembre 2015, in occasione delle manifestazioni organizzate dalle Federazioni Sportive Nazionali nell'ambito di "Torino Capitale europea dello Sport 2015 - Expo". Un angolo, chiamato "Caffè Europa Sport", sarà a disposizione per gli incontri tra gli eurodeputati e i giovani sportivi. Vi aspettiamo!
Il banner "Cittadinanza europea" (07/01/2009).
Presentiamo in questa pagina i video realizzati dalle scuole che hanno aderito al progetto #IES: Io, l'Europa e lo Sport. Tre classi di studenti avranno la possibilità di partecipare all'esperienza di Euroscola, e sono:
© European Union 2013 - European Parliament
Dopo le proiezioni a Roma, i LUX Film Days fanno tappa a Venezia, Torino, Bologna e Milano, dove saranno proiettati i tre film finalisti del Premio LUX 2015: "Mediterranea" di Jonas Carpignano, "Mustang" della regista Deniz Gamze Ergüven, "Urok (The Lesson - Scuola di vita)" della coppia Kristina Grozeva & Petar Valchanov. I LUX Days sono un'esperienza culturale unica che crea, da ottobre a dicembre, uno spazio comune in cui gli amanti del cinema europeo possono vedere, in luoghi diversi nei 28 Stati membri e nelle 24 lingue ufficiali dell'Unione, i 3 film finalisti del Premio LUX.
Un incontro che ha l'obiettivo di informare l’opinione pubblica sui contenuti del TTIP e facilitare un confronto costruttivo tra i principali stakeholder attivi nei settori regolamentati dall'accordo, mettendoli in relazione diretta con alcuni degli eurodeputati italiani a cui spetterà l’onere e l’onore di votare il testo finale. Dopo l'appuntamento del 9 maggio a Firenze, secondo appuntamento dunque a Napoli, il 30 novembre 2015. Per partecipare è necessario registrarsi.
Il Parlamento europeo ha il piacere di invitarvi nella sua sede di Via IV Novembre n. 149 a Roma per l'evento dal titolo "Innovazione tecnologica nelle amministrazioni pubbliche - esperienze a confronto", il 13 novembre 2015 alle ore 10,30. L'incontro si propone di mettere a confronto l'esperienza delle amministrazioni del Senato della Repubblica Italiana e del Parlamento europeo sull'innovazione tecnologica applicata alle amministrazioni nelle sfide del nuovo millennio.
Collage di foto dell'edizione 2016 di EYE. Nelle foto i gruppi di lavoro e in voto in plenaria.
Dopo il successo della prima edizione nel maggio 2014, torna a Strasburgo lo European Youth Event. Il Parlamento europeo aprirà nuovamente le sue porte, dal 20 al 21 maggio 2016, a migliaia di giovani europei di età compresa tra i 16 e i 30 anni. Iscriviti per partecipare! Dal 7 ottobre al 31 dicembre 2015 sul sito di EYE 2016.
Lorenzo intervistato a Strasburgo a EYE 2014
EYE 2014 è stato un forum di discussione giovanile che ha visto partecipare giovani da tutta Europa, creando un networking di idee ed esperienze uniche. Per l'occasione abbiamo intervistato Lorenzo Coratti, studente, che ha partecipato all'esperienza nel 2014 venendo scelto come shadow rapporteur del partito S&D durante una simulazione di lavori in commissione parlamentare.
Villa Salviati - Sede degli Arhcivi storici dell'UE
L'Istituto di Medicina Solidale Onlus - IMES, Medici con l'Africa - CUAMM, Don Michele De Paolis - Associazione Comunità sulla strada di Emmaus e Gaia Ferrara - Viandando: sono questi i quattro vincitori italiani, fra i 47 provenienti dai 28 Paesi dell'Unione europea, per l'edizione 2015 del Premio del Cittadino europeo. La premiazione si svolgerà a Firenze presso gli Archivi storici dell'Unione europea a Villa Salviati, venerdì 18 settembre 2015.
Roma, Spazio Europa - 17 settembre 2015, ore 10,30. L'iniziativa “Verso Parigi COP21 – riflessioni parlamentari a confronto”, primo incontro inter-parlamentare tra il Parlamento europeo e il Parlamento italiano, vuole dare rilievo al "dialogo parlamentare" e alla "fiducia reciproca", sulla discussione in vista della ventunesima Conferenza di Parigi COP21, sul clima.
©Belga Image/AGE Fotostock
Dopo la conclusione del 9° round di trattative sul TTIP e prima del voto sugli emendamenti al progetto di relazione in sede di commissione per il Commercio internazionale del Parlamento europeo, ecco un incontro per informare l’opinione pubblica sui contenuti dell’accordo e facilitare un confronto costruttivo tra i principali stakeholder attivi nei settori regolamentati dall'accordo, mettendoli in relazione diretta con alcuni degli eurodeputati italiani a cui spetterà l’onere e l’onore di votare il testo finale. A Firenze, il 9 maggio, Festival d'Europa 2015.
© European Union 2014 - European Parliament
Il 9 maggio la Giornata dell'Europa verrà celebrata all'EXPO di Milano con l'inaugurazione ufficiale del padiglione dell'Unione europea. In questa occasione, il Parlamento europeo e la Commissione europea organizzano un Dialogo con i Cittadini per ascoltare le idee e le preoccupazioni degli europei.
Può la ricerca europea essere di sostegno nell'affrontare le sfide legate alla sicurezza del cibo e alla corretta alimentazione? Migliorare la salute pubblica attraverso il consumo di cibo sano e di qualità, ridurre lo spreco alimentare, ottimizzare la catena del cibo, incrementare lo sviluppo di un'agricoltura sostenibile. Questi alcuni dei temi che saranno trattati nella conferenza "Towards a Research Agenda for Global Food and Nutrition Security", in programma venerdì 8 maggio 2015 a Milano, Hotel Barcelò, ore 10-18,30. La conferenza è organizzata nell'ambito di Expo Milano 2015.

New Generation EP

08/05/2015

Il logo di "New Generation EP", il Parlamento europeo per i giovani.
L'Ufficio d'Informazione in Italia del Parlamento europeo organizza New Generation EP, il progetto di simulazione delle attività del PE - giunto quest'anno alla III edizione - che promuove l'incontro di studenti delle scuole italiane ed europee in Italia, per discutere da "eurodeputati per un giorno" i progetti e le iniziative dell'Europa di oggi e di domani. L'appuntamento è fissato venerdì 8 maggio a Roma, in occasione della Festa dell'Europa 2015.
Dal 5 al 19 maggio 2015 l’Europa diventa protagonista a Venezia con “L’Unione europea tra passato e presente”, una grande manifestazione nel cuore della città lagunare per celebrare la Festa dell'Europa. Ricco il programma di iniziative, mostre ed incontri dedicati all'Unione europea e ai suoi valori per favorire una cittadinanza europea più consapevole.
Giovedì 9 aprile 2015 l’Ufficio d'Informazione del Parlamento europeo a Milano ospita la quindicesima edizione della Conferenza Mondiale Infopoverty, in videoconferenza con il Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite. Per combattere la povertà attraverso le ICT, le tecnologie per la comunicazione e l'informazione.
L'ufficio in Italia del Parlamento Europeo presenta il rapporto di attività per l'anno 2014. Inclusi nel report, gli eventi organizzati e presentati dal PE finalizzati a coinvolgere la cittadinanza italiana nel dibattito politico comunitario e sensibilizzarla sulle tematiche d’attualità europea; il focus sulla campagna elettorale lanciata nel Settembre 2013; le analisi sui social ed online; la celebrazione della Festa dell'Europa.
© European Union 2014 - European Parliament
"Giovani Talenti in Europa", l'iniziativa di Radio 24 in collaborazione con l'Ufficio d'Informazione del Parlamento europeo a Milano, ha ripreso il via. Per il terzo anno la trasmissione radiofonica "Giovani Talenti", in onda il sabato dalle 13.30 alle 14, ospita l'iniziativa che quest'anno offre, oltre agli ormai tradizionali quattro viaggi di istruzione al PE di Strasburgo, quattro biglietti d'ingresso al padiglione europeo di Expo 2015.
"L'Europa è per le donne" è un'iniziativa rivolta a tutte le fondazioni e associazioni che si occupano di temi femminili, con l'obiettivo di valorizzare sinergie e relazioni positive tra soggetti attivi nel campo, il pubblico e i parlamentari europei. Quest'anno l'iniziativa sarà incentrata sul tema scelto dalla commissione Diritti della donna e uguaglianza di genere del Parlamento europeo per il 2015: "Empowering women and girls through education".
.
Vuoi conoscere quali opportunità offre l'UE ai giovani? Di formazione, lavoro e mobilità in Europa si parlerà a Milano, venerdì 20 marzo 2015. Garanzia per i Giovani, Erasmus+, Horizon 2020, tirocini presso le Istituzioni europee, Servizio civle di volontariato: vieni a scoprire di più.
Donne, lavoro, istruzione e diritti. Questi i temi fondamentali al centro dell'iniziativa "L'Europa è per le donne", organizzata dall'Ufficio d'Informazione del Parlamento europeo in Italia nelle sue sedi di Roma e Milano, che si terrà per tutto il mese di marzo 2015. Il ciclo di incontri mira a focalizzare l'attenzione sull'importanza della formazione come deterrente contro ogni tipo di discriminazione, in armonia con il tema proposto dalla commissione Diritti della donna e uguaglianza di genere del PE, per celebrare quest'anno la Giornata internazionale della donna.