skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

MEP, Model European Parliament

Modena - Reggio Emilia - Carpi, 13 - 19 aprile

Model European Parliament Italia. Dal 13 al 19 aprile si sono tenute a Modena, Reggio Emilia e Carpi le sessioni della quindicesima Selezione Nazionale per la Simulazione del Parlamento Europeo.

L'iniziativa è stata organizzata dall'Associazione Culturale Model European Parliament Italia, collegata alla Foundation Model European Parliament, la quale persegue molteplici scopi, tra cui lo sviluppo di un sentimento di appartenenza all'Unione europea e una partecipazione più consapevole alla sua costruzione, la promozione del pluralismo culturale in Europa, l'accrescimento della consapevolezza del valore fondamentale del confronto democratico in una società dove la diversità è portatrice di arricchimento e fautrice di autentica crescita umana.

Nel corso della Selezione Nazionale per la Simulazione del Parlamento Europeo, i delegati, in numero di dieci per ogni scuola partecipante, hanno avuto modo di dibattere su diverse tematiche dopo una seria preparazione e documentazione avvenute nei mesi precedenti presso le loro scuole. Essi si sono confrontati in attività di commissione e assemblea Plenaria utilizzando le regole e le procedure del Parlamento europeo, vivendo un'esperienza di costruttiva collaborazione.

L'evento si è svolto con il patrocinio della Provincia di Modena, del Comune di Modena, Comune di Reggio Emilia, della Città di Carpi. In qualità di rappresentate dell'Ufficio informazione per l'Italia del PE ha partecipato Carlo Marzocchi, Responsabile relazioni con la scuola  e l'università, il quale, nel suo intervento, ha sottolineato l'importanza di queste attività che hanno lo scopo di promuovere il senso di cittadinanza europea tra i giovani.