skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Milano, 4 maggio - Le città si tingono d'Europa: celebrazioni per il sessantesimo anniversario della "Dichiarazione Schuman".

Il 9 maggio 2010 cade il 60° anniversario della Dichiarazione Schuman da cui nacque la Comunità europea. E' un fatto che ha cambiato il nostro destino. Troppo pochi lo ricordano e troppo pochi ricordano il senso ancora attuale di quel fatto.

In tutta Italia conferenze, incontri, manifestazioni, feste sono state realizzate dalle rappresentanze delle Istituzioni europee e dai federalisti in collaborazione con associazioni, movimenti, Europe direct, etc.

La Gioventù Federalista Europea ha deciso di far risaltare il senso politico profondo della celebrazione, chiedendo a tutti i Consigli comunali di approvare un Ordine del Giorno che ribadisce l'importanza dell'obiettivo di un'Europa federale.
Molte le città che hanno già aderito all'iniziativa, che solleciteranno le città europee gemellate a fare altrettanto e che simbolicamente riempiranno di bandiere dell'Europa la loro piazza o via principale.

L'evento, promosso dal GFE in collaborazione con l'Ufficio di informazione del Parlamento europeo a Milano ha avuto il patrocinio della Commissione europea (Rappresentanza in Italia), di Legautonomie, Aiccre, Cime, e ha un respiro continentale: hanno aderito comuni e gruppi locali francesi, tedeschi, spagnoli. Le adesioni all'iniziativa continuano giorno dopo giorno; è possibile restare aggiornati collegandosi al sito www.gfeaction.eu/9maggio2010 e al gruppo facebook dedicato.