skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Roma, 16 febbraio 2011 - Consegna attestati di frequenza del Progetto Alfa

Si è svolta, mercoledì 16 febbraio, presso la Sala delle Bandiere del Parlamento europeo, la cerimonia di consegna degli attestati di frequenza del Progetto Alfa, iniziativa organizzata dal Comune di Roma.

Mercoledi' 16 febbraio si è svolta, presso la Sala delle Bandiere del Parlamento europeo a Roma, la cerimonia di consegna degli attestati del Progetto Alfa (Avviamento Lavoro, Formazione e Alfabetizzazione), iniziativa che ha promosso la formazione e l'inserimento lavorativo di numerosi rifugiati ed immigrati, organizzata da Roma Capitale-Dipartimento Attività economico e produttive e finanziata dalla Provincia di Roma.  

Alla cerimonia era presente l'assessore alle Attività produttive del Comune di Roma Davide Bordoni il quale ha sottolineato come "avere un lavoro sicuro è un fattore decisivo per l'integrazione degli immigrati e delle classi più emarginate. Grazie al Progetto Alfa molti giovani avranno l'opportunità di avere un'occupazione qualificante in modo tale da combattere l'emarginazione sociale e l'esclusione".

I partecipanti al progetto, circa settanta cittadini stranieri provenienti prevalentemente dall'Eritrea, dall'Afghanistan, dalla Somalia, dal Sudan, dalla Cina e dal Kosovo, dopo un breve periodo di orientamento, sono stati formati nelle tre direttrici del progetto: agricoltura e zootecnia, gestione verde pubblico e privato, ristorazione. Terminato il periodo di formazione durato due mesi, i partecipanti sono stati inviati presso ditte operanti in diversi settori per un tirocinio pratico. Tra le circa venti ditte che hanno ospitato i partecipanti al progetto vi sono Grandi Forni, Mc Donald, Squisito, Coop, Parco di Veio. Circa venti giovani sono attualmente in fase di assunzione da parte delle ditte presso cui hanno effettuato i tirocini.