skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Il Premio europeo Carlo Magno della gioventù va al progetto italiano InteGREAT

Il progetto italiano InteGREAT, che ha scopo di promuovere l'integrazione dei rifugiati nell’UE, si è classificato primo al “Premio Carlo Magno della gioventù”, organizzato dal Parlamento europeo e dalla Fondazione Internazionale Premio Carlo Magno. La cerimonia di consegna è avvenuta la mattina del 3 maggio ad Aquisgrana.

Il Premio europeo Carlo Magno della gioventù ha come obiettivo la promozione dell'integrazione europea attraverso lo sviluppo di una coscienza di appartenenza comune tra le giovani generazioni.

Tra i ventotto finalisti selezionati dalle giurie nazionali, InteGREAT - il progetto  italiano creato da AIESEC Italia - si è aggiudicato questa edizione 2016 (la nona).

Il progetto permette l’integrazione di migranti - richiedenti asilo e rifugiati - nel territorio e coinvolge organizzazioni, comunità locali e studenti provenienti da tutta Europa che contribuiscono attivamente attraverso workshop, seminari e attività ricreative e di insegnamento delle lingue.

Al secondo posto la Grecia, con il progetto Alla Ricerca di Carlo Magno, un gioco per tablet sul creatore del Sacro Romano Impero, proposto dagli studenti del Liceo in Pirgetos a Larissa.

Terzo classificato il progetto inglese Young European Council (YEC): una conferenza annuale internazionale che riunisce i giovani appassionati al futuro dell’UE, con l'obiettivo di fornire un contributo innovativo alla politica europea.

Leggi l'intero articolo