skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Opportunità per i giovani in Europa

In questa pagina vi presentiamo Erasmus+, il programma europeo per l’istruzione, la formazione, i giovani e lo sport per il periodo 2014-2020. Vi proponiamo inoltre alcuni portali dedicati per la ricerca di lavoro, la formazione, il volontariato e la mobilità in Europa.

 

ERASMUS+

Il programma Erasmus+, prende le mosse dall'esperienza e dai risultati dei programmi comunitari precedenti, ed avendo aumentato notevolmente i finanziamenti europei (+40% rispetto al programma 2007-2013), punta ad accrescere la qualità e la pertinenza delle qualifiche e delle competenze di coloro che beneficeranno di tale programma.
Il programma prevede l'erogazione di borse di mobilità a più di 4 milioni di persone per consentire di studiare, ricevere una formazione, lavorare o fare attività di volontariato all’estero nel periodo 2014-2020.

 

RENDERSI UTILI

Se vuoi vivere un’esperienza formativa e di apprendimento mettendoti al servizio degli altri, se ti interessa partecipare a progetti solidali in favore di popolazioni e comunità in Europa, scopri il Servizio volontario europeo e il Corpo europeo di solidarietà.

Servizio volontario europeo (SVE)

Il Servizio Volontario Europeo (SVE) offre ai giovani di età compresa fra i 18 e i 30 anni, la possibilità di svolgere un’esperienza di volontariato presso un’organizzazione o un ente pubblico, lavorando in settori diversi: iniziative sociali, ecologiche e ambientali, in campo culturale o artistico, relative al tempo libero, allo sport, e altro ancora.
L'attività di volontariato può durare tra i 2 e i 12 mesi e può essere svolta anche fuori dall'Unione europea.
Lo scopo dello SVE è quello di promuovere la solidarietà, la cittadinanza attiva e la comprensione tra popoli e culture, la conoscenza di altri paesi dell’Unione e l'apprendimento della lingua del luogo.
Lo SVE è finanziato nell’ambito del Programma Erasmus+.

Corpo europeo di solidarietà

Il Corpo europeo di solidarietà è un’iniziativa, lanciata a dicembre 2016 dall'Unione europea, che offre ai giovani tra i 18 e i 30 anni di età, opportunità di lavoro o di volontariato nell'ambito di progetti solidali in aiuto a comunità o popolazioni negli Stati membri dell’Unione europea. I progetti sostenuti dal Corpo europeo di solidarietà possono durare fino a dodici mesi.
Tutti i giovani che entrano a far parte del Corpo europeo di solidarietà ne accettano e condividono la missione e i principi. I giovani selezionati potranno essere invitati a unirsi a progetti connessi, ad esempio, alla prevenzione di catastrofi naturali o alla ricostruzione a seguito di una calamità, all'assistenza nei centri per richiedenti asilo o a problematiche sociali di vario tipo nelle comunità. Non sarà chiesto ai partecipanti di esporsi a condizioni di rischio.

L'Europa per il volontariato | Attualità | Parlamento europeo
 

PORTALI E RETI

Portale europeo per i giovani

Il Portale europeo per i giovani è un'iniziativa interistituzionale dell'Unione europea. Offre informazioni e opportunità che possono interessare quanti vivono, studiano o lavorano in Europa. Le informazioni sono disponibili in 28 lingue, raggruppate per temi, e riguardano 34 paesi.

Rete Eurodesk

Eurodesk diffonde e moltiplica tra i giovani l'informazione sulle opportunità di apprendimento e mobilità transnazionale in Europa, facilitando l'accesso a quanto offerto dai programmi europei. Eurodesk è presente in 34 Paesi con una rete di punti di contatto.
I punti locali della rete nazionale italiana Eurodesk operano in qualità di servizi per l'informazione e l'orientamento sul programma Erasmus+, su mandato della Commissione europea e cooperando con le Agenzie Nazionali italiane del programma.

Rete EURES

La rete EURES ha lo scopo di fornire servizi ai lavoratori e ai datori di lavoro, e in generale a tutti i cittadini che desiderino avvalersi del principio della libera circolazione delle persone. La rete collega la Commissione europea e i servizi pubblici per l'impiego dei paesi appartenenti allo Spazio economico europeo (i paesi dell’UE più Norvegia, Islanda e Lichtenstein), la Svizzera e altre organizzazioni partner.
Eures è presente nelle regioni transfrontaliere, con lo scopo di facilitare la mobilità delle lavoratrici e dei lavoratori che vivono in un paese ma lavorano in un altro.
La piattaforma web visualizza le offerte d'impiego aggiornate in tempo reale e offre le informazioni necessarie per poter lavorare all'estero.

EURES in Italia | Portale ANPAL- Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro