skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio di collegamento in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Scuola Ambasciatrice del Parlamento europeo 2017/2018

Il programma Scuola Ambasciatrice del PE è promosso dal 2015 in tutte le scuole d’Europa. Dal 2015 al 2017 circa 100.000 studenti in tutta l’Unione sono stati coinvolti direttamente nel programma.

Obiettivi del programma EPAS sono: aumentare la consapevolezza sulla democrazia parlamentare europea; conoscere i propri diritti come cittadini europei; comprendere il lavoro degli eurodeputati; sviluppare sinergie tra professori di vari paesi per il tramite del Parlamento europeo al fine di creare forme di diffusione della conoscenza sull’Unione europea e il Parlamento europeo.

I ragazzi, guidati da uno o due docenti per scuola, seguono un corso di formazione sull’UE tenuto da funzionari PE con lezioni frontali. Successivamente viene chiesto loro di attivarsi per creare occasioni di informazione e di scambio tra compagni di scuola divenendo loro stessi insegnanti e creando occasioni di incontro per parlare di Europa e di Parlamento europeo.

Inoltre viene chiesto a ciascuna scuola di organizzare una Festa dell’Europa lasciando libertà creativa di sperimentare i format che riterranno più appropriati per coinvolgere la comunità scolastica.

Hanno aderito al programma Ambassador School 2017/2018 gli istituti scolastici:

  • Istituto Ven. A. Luzzago, di Brescia;
  • Istituto Alberghiero Caterina De Medici, di Desenzano del Garda (BS)
  • Istituto Tecnico Economico Primo Mazzolari, di Verolanuova (BS);
  • Istituto Professionale Servizi per l'Enogastronomia Amerigo Vespucci, di Milano;
  • Istituto Tecnico Statale Artemisia Gentileschi, di Milano;
  • Istituto d’Istruzione Superiore Bertarelli-Ferraris, di Milano;
  • Liceo Artistico Paolo Candiani, di Busto Arsizio (VA);
  • Istituto d’Istruzione Superiore Gadda Rosselli, di Gallarate (VA);
  • Istituto Tecnico Professionale Regionale Corrado Gex, di Aosta;
  • Istituto d’Istruzione Superiore Manfredi-Tanari, di Bologna;
  • Liceo Classico F. Petrarca, di Arezzo;
  • Istituto d’Istruzione Superiore Gobetti-Volta, di Bagno a Ripoli (FI);
  • Istituto d’Istruzione Superiore Martino Filetico, di Ferentino (FR);
  • Istituto Tecnico Industriale Michael Faraday, di Ostia (RM);
  • Liceo Blaise Pascal, di Pomezia (RM);
  • Istituto d’Istruzione Superiore Ciuffelli-Einaudi, di Todi (PG);
  • Istituto d'Istruzione Superiore Roberto Battaglia, di Norcia;
  • Liceo Artistico Bernardino di Betto, di Perugia;
  • Liceo Statale G. Guacci, di Benevento;
  • Liceo Gian Battista Vico, di Napoli;
  • Istituto d’Istruzione Superiore Giovanni Falcone, di Barrafranca (EN);
  • Istituto d’Istruzione Superiore Majorana-Cascino, di Piazza Armerina (EN);
  • Istituto d’Istruzione Superiore Leonardo da Vinci, di Piazza Armerina (EN).
 

Progetto "Il mio voto perché" #EE2019

L'edizione 2017-2018 ha introdotto l'iniziativa "Il mio voto perché", promossa sui canali social dell'Ufficio in Italia del Parlamento europeo con l'hashtag #EE2019, che prevede la realizzazione da parte della scuole Ambasciatrici di un video della durata di due minuti che spiega le ragioni per le quali un giovane dovrebbe votare alle prossime elezioni europee del 2019.

Il filmato, che a discrezione può avere tono didascalico, documentaristico, serio o semi-serio, ha come obiettivi il coinvolgimento e la sensibilizzazione dei ragazzi in vista del prossimo impegno elettorale.

L'istituto scolastico che avrà realizzato il filmato che avrà raccolto più consensi, avrà l'opportunità di partecipare al progetto Euroscola, che comprende una visita al Parlamento europeo di Strasburgo.

Sopra, in corrispondenza dell'elenco delle scuole partecipanti, trovate i link ai video realizzati.

Il mio voto perché | I video delle scuole
 
Il banner
Banner "Cittadinanza europea"
 .
 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio d'informazione in Italia - Sede di Roma
epitalia@europarl.europa.eu
tel. 06 699501

Ufficio d'informazione in Italia - Sede di Milano
epmilano@europarl.europa.eu
tel. 02 4344171