skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Tirocini al Parlamento europeo

Per partecipare alla formazione professionale dei cittadini e permettergli di familiarizzare con il funzionamento dell'Istituzione, il PE offre possibilità di tirocinio presso il proprio Segretariato generale: per laureati, di formazione, per traduttori. Scopri di più su questa pagina.

 .

Tirocini per titolari di diploma universitario – Opzioni generale, giornalismo, Premio Sakharov

I tirocini per titolari di diploma universitario, o di istituti equivalenti, permettono di completare le conoscenze acquisite nel corso di studi e di familiarizzare con le attività dell'Unione europea, e in particolare del Parlamento europeo. E' possibile scegliere fra tre opzioni: generale, giornalismo, Premio Sakharov (Diritti umani).

Le date di inizio del tirocinio - che ha durata di cinque mesi - sono fissate al 1° marzo e al 1° ottobre di ogni anno.

Due sono i periodi utili annualmente per la presentazione delle candidature: dal 15 agosto al 15 ottobre alle ore 24, per i tirocini con inizio il 1° marzo; dal 15 marzo al 15 maggio ore 24 per quelli con inizio il 1° ottobre.

Per ulteriori informazioni e per compilare l'atto di candidatura, consultare il sito del Parlamento europeo (link a destra).

 

Tirocini di formazione

Il Parlamento europeo offre ai giovani in possesso di un diploma di scuola superiore che dia accesso all'università o che abbiano compiuto studi superiori o tecnici di pari livello, la possibilità di svolgere tirocini di formazione. Questi sono riservati in via prioritaria ai giovani che devono compiere un tirocinio nell'ambito del loro corso di formazione, purché abbiano compiuto 18 anni di età.

Tale tirocinio deve essere previsto nell'ambito:

- del piano di studi di un'università o di un istituto di livello equivalente,
- della formazione professionale di alto livello organizzata da un ente senza scopo di lucro (segnatamente istituti o organismi pubblici),
- di un obbligo per l'accesso all'esercizio di una professione.

La durata dei tirocini di formazione va da uno a quattro mesi, con una possibilità di deroga.

Per informazioni sulle condizioni di ammissione, le date di inizio e i termini per il ricevimento delle candidature, e per compilare l'atto di candidatura on-line, consultare il sito del Parlamento europeo (link a destra).

 

Tirocini di traduzione per titolari di diploma universitario

I tirocini per traduttori riservati ai titolari di diploma universitario di laurea o diploma equipollente, hanno l'obiettivo di consentire ai partecipanti di completare le conoscenze che hanno acquisito nel corso dei loro studi e di prendere dimestichezza con l'attività dell'Unione europea e in particolare del Parlamento europeo.

La durata dei tirocini di traduzione per titolari di diploma universitario è pari a tre mesi. Tale durata può essere prorogata a titolo eccezionale per una durata massima di tre mesi.

I tirocini per traduttori si svolgono esclusivamente a Lussemburgo, dove ha sede la Direzione generale per la Traduzione e l'interpretariato.

Per informazioni sulle condizioni di ammissione, le date di inizio e i termini per il ricevimento delle candidature, e per compilare l'atto di candidatura on-line, consultare il sito del Parlamento europeo (link a destra).

 

Tirocini di formazione alla traduzione

Il Parlamento europeo offre ai giovani che hanno intrapreso studi superiori presso università o istituti di livello equivalente la possibilità di effettuare tirocini di formazione. Tali tirocini sono riservati in via prioritaria ai giovani che debbano compiere un tirocinio nel quadro del loro curriculum formativo.

Il tirocinio deve essere previsto nel quadro:

- del curriculum di studi universitari o di studi di un istituto scolastico di livello equivalente,
- della formazione professionale di alto livello organizzata da un ente senza scopo di lucro (in particolare istituti o enti pubblici),
- di un obbligo per l'accesso all'esercizio di una professione.

La durata del tirocinio è da uno a tre mesi, prorogabile in via eccezionale per una durata massima di tre mesi.

Per informazioni sulle condizioni di ammissione, le date di inizio e i termini per il ricevimento delle candidature, e per compilare l'atto di candidatura on-line, consultare il sito del Parlamento europeo (link a destra).

 

Interpreti di conferenza

La Direzione dell'Interpretazione del Parlamento europeo non fornisce la formazione di base per linguisti che desiderino specializzarsi nell'interpretazione di conferenza, giacché in conformità con il principio di sussidiarietà, tale responsabilità è di competenza delle autorità nazionali dei singoli Stati membri.

Coloro i quali già dispongano della qualifica di interprete di conferenza e di una combinazione linguistica idonea possono presentare domanda per sostenere una prova di accreditamento o per partecipare a un concorso generale (si veda il sito Interpretare per l'Europa).

Per chi sia interessato a diventare interprete di conferenza, ma non possieda ancora le qualifiche necessarie, diverse università europee offrono corsi che rilasciano la qualifica di traduttore o interprete. Per un elenco delle università che offrono corsi a tempo pieno è possibile consultare il sito dell'AIIC, International Association of Conference Interpreters.

Per coloro i quali invece già dispongano di una laurea in una qualsiasi disciplina ma desiderino comunque seguire una formazione per divenire interprete di conferenza, sarà interessante sapere che numerosi istituti di istruzione superiore offrono la possibilità di partecipare al programma EMCI - European Masters in Conference Interpreting.